Migrante ai domiciliari uccide donna con 50 coltellate

17-05-2017

PADOVA Omicidio suicidio all’Arcella. Intorno alle 13.15 di mercoledi 17 maggio in via Apollodoro un 23 enne moldavo, Veaceslav Malachi, ha ucciso a coltellate la madre Feodora, di 53 anni, e poi si è tolto la vita. La donna è stata colpita con circa 50 coltellate ed è stata trovata riversa in salotto in un mare di sangue. Il figlio, dopo aver ucciso la donna, si è ferito al braccio e al fianco con la stessa arma, un coltello da cucina, e poi si è gettato dalla tromba delle scale. Il giovane, pregiudicato, si trovava agli arresti domiciliari per furto. Secondo le prime testimonianze raccolte dai carabinieri del nucleo investigativo di Padova, madre e figlio hanno litigato per tutta la mattinata, fin dall’alba. Ancora sconosciuto, però, il movente dell’omicidio.

http://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/cronaca/2017/17-maggio-2017/omicidio-suicidio-all-arcella-accoltella-madre-si-butta-scale-2401590058745.shtml

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Padova

RSS Feed Widget

Lascia un commento