Metro: risorsa senza biglietto scavalca e pesta controllore

26-10-2017

Metro Rho-Fiera, dipendente Atm aggredito: arrestato pregiudicato

Un dipendente Atm di 28 anni all’ospedale e un pregiudicato arrestato. È il bilancio di un’aggressione avvenuta nella serata di mercoledì 25 ottobre nella stazione metropolitana di Rho-Fiera, sulla linea rossa.

Tutto è accaduto intorno alle 20 quando un uomo di 36 anni — cittadino salvadoregno, pregiudicato — avrebbe tentato di oltrepassare i tornelli della M1 senza il biglietto. Un controllore dell’azienda trasporti milanesi avrebbe tentato di fermarlo, ma sarebbe nata una discussione subito degenerata.

Il 36enne — secondo la ricostruzione del commissariato di Rho-Pero — avrebbe aggredito il dipendente Atm con calci e pugni. A rendersi conto di quanto stava accadendo sono stati altri passeggeri che hanno chiamato il 113 e sul posto sono intervenuti i poliziotti. Anche di fronte alle forze dell’ordine L.E.E.F. avrebbe continuato ai inveire contro il controllore. Epilogo? Per lui sono scattate le manette con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni; è stato accompagnato nella casa circondariale di San Vittore. Il dipendente Atm, invece, è dovuto ricorrere alle cure dell’ospedale Sacco dove è stato dimesso con una prognosi di otto giorni.

Non era la prima volta. Il L.E.E.F., come precisato in una nota del 113, era già noto alle forze di polizia per “episodi simili e aggressioni a personale di Atm”.

Potrebbe interessarti: http://www.milanotoday.it/cronaca/fiera-aggressione-metro.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Milano

RSS Feed Widget

Lascia un commento