Marocchino vede ragazzina, e la segue a casa per stuprarla

05-03-2015

Milano, 5 Marzo – Terrore e paura per una ragazzina romena ieri sera, intorno alle 18, a Cinisello Balsamo : un giovane ha cominciato ad inseguirla mentre rincasava in via don Bosco e poi si è intrufolato nell’appartamento ed ha provato a violentarla.

Fortunatamente, le urla e la resistenza della ragazzina, una 16enne da tempo residente nel milanese, hanno fatto desistere il balordo che le ha comunque rubato il cellulare prima di fuggire.

Il tempestivo intervento dei carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni ha permesso di bloccare l’uomo, descritto molto dettagliatamente dalla donna. Si tratta di un cittadino marocchino già noto alle forze dell’ordine: ha 21 anni ed è un noto pregiudicato.
http://www.milanotoday.it/cronaca/violenza-sessuale-cinisello-balsamo.html

Abbiamo stupri quotidiani di africani e rumeni, lo stupro ad opera di estranei quasi non esisterebbe senza immigrato, ma per la freakettona alla Camera, l’emergenza è ‘spiegare’ a Montecitorio che ‘presidenta’ è un termine intelligente…

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Milano

RSS Feed Widget

Lascia un commento