Marocchini minorenni: 3 furti in 2 giorni

03-12-2015

Giovani rapinatori seriali: tre colpi in due giorni, tra Torino e la prima cintura. Violenti e minacciosi. Quattro giovani marocchini, di cui tre minorenni e uno appena maggiorenne, sono stati arrestati dai carabinieri del nucleo radiomobile e della compagnia Oltre Dora dopo un inseguimento tra i palazzi di via Cuneo, in zona Barriera di Milano, nato in seguito all’ultimo colpo, avvenuto all’ingresso del centro commerciale Area 12 accanto allo Juventus Stadium.

Le loro scorribande criminali sono iniziate domenica sera in piazza Abba, dove i quattro hanno circondato un automobilista e trascinato fuori dall’abitacolo per rubargli l’auto, una Fiat Punto. Il giorno seguente hanno aggredito un uomo in piazza Lepanto di Leini, mentre passeggiava di fronte ad una gelateria: con uno spintone, uno dei quattro gli ha strappato lo smartphone dalle mani. L’ultimo colpo ieri poco prima dell’una, di fronte al centro commerciale, dove hanno rapinato un cliente. «Con la scusa di chiedermi una sigaretta – ha raccontato ai carabinieri la vittima della rapina – uno di quei giovani mi si è avvicinato e con un gesto rapido mi ha strappato la catenina». L’uomo ha cercato di fermare il giovane bandito, rincorrendo ne parcheggio ma ha rischiato di essere investito dai complici, che aspettavano a bordo della Fiat Punto rubata. Alcuni passanti hanno subito dato l’allarme ai carabinieri. Poco dopo una pattuglia ha incrociato la vettura in fuga: da qui l’inseguimento e l’arresto. Sull’auto i carabinieri hanno recuperato lo smartphone rubato a Leini.

http://www.lastampa.it/2015/12/02/cronaca/tre-colpi-in-un-giorni-presi-rapinatori-seriali-tre-sono-minorenni-5atyMNxbVafYEVdY2O3pgK/pagina.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Torino

RSS Feed Widget

Lascia un commento