Macerata, nigeriano attacca agenti

07-05-2018

Ancora controlli antidroga della polizia ai giardini Diaz. Nella zona – dopo il delitto di Pamela Mastropietro e il folle raid razzista di Luca Traini – la presenza di pusher è notevolmente diminuita, ma gli agenti della questura non abbassano la guardia. Sabato pomeriggio è entrata in azione una pattuglia della Volante dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico. E l’intervento dei poliziotti non è stato dei più semplici.
Intorno alle 15 gli agenti hanno chiesto i documenti a un giovane nigeriano che si trovava nello storico parco cittadino. Questi si è rifiutato di fornire le proprie generalità e ha letteralmente perso le staffe, arrivando addirittura ad alzare le mani. I poliziotti hanno faticato non poco per bloccarlo e riportarlo alla calma. A quel punto lo hanno condotto in questura, dove è stato sottoposto a tutti gli accertamenti di rito. Il giovane non aveva droga ma il suo comportamento violento gli è costato una denuncia alla magistratura per resistenza a pubblico ufficiale.

https://www.corriereadriatico.it/macerata/macerata_controlli_giardini_diaz_nigeriano_denunciato-3714034.html

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Macerata

RSS Feed Widget

Lascia un commento