Lucca fuori controllo: si ferma con l’auto, immigrato la colpisce

16-04-2018

Dopo la violenta aggressione avvenuta l’11 aprile ai danni di una signora in auto, in zona San concordio a Lucca  da parte di un immigrato di probabile origine africana, si è ripetuta oggi a Lucca un’aggressione dalle solite modalità in una zona alla periferia di Lucca, precisamente nel popoloso quartiere di S.Anna.

E’ giunta la notizia che un africano, ha colpito una ragazza che stava in auto col finestrino aperto, allontanandosi poi in fretta e furia. Ancora non sappiamo se è opera dello stesso immigrato ancora non identificato, ma è evidente il clima di insicurezza in una città dove numerosi sono gli immigrati ospitati in vari centri di accoglienza.

Lucca una volta citta modello per la tranquillità sempre più spesso è teatro di delinquenza da parte di immigrati, quando in preda a agitazione psicomotoria o agitati per abusi alcoolici od uso di sostanze stupefacenti, tanto che al pronto soccorso dell’ospedale, spesso le forze dell’ordine accompagnano queste persone a visita urgente per episodi di aggressività, avvenuti in strada.

Evidentemente esiste un problema di gestione immigrati da parte dei centri di accoglienza nel controllare queste persone, lasciate al loro destino senza un progetto, senza controllo sull’uso di droghe e ciò determina una ripercussione negativa sui cittadini allarmati giustamente da questi gravi episodi.

https://fai.informazione.it/C99517CE-46E7-4083-A7BB-F73605ADB873/Ancora-un-aggressione-a-Lucca-da-parte-di-un-immigrato

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Lucca

RSS Feed Widget

Lascia un commento