L’Italia è “cosa loro”: magrebino distrugge tavolini di bar cinese

18-08-2014

FALCONARA – Arrestato per aver danneggiato un locale del centro e minacciato il titolare del bar Sole, in piazza Mazzini.

Si tratta del 28enne Dakhlaoui Bayrem di origini marocchine, noto alle forze dell’ordine, fermato dopo una zuffa accaduta domenica sera.
Era trascorsa da poco l’ora di cena quando, vicino il centro cultura Pergoli in piazza Mazzini, un gruppo di cinque marocchini ha iniziato ad azzuffarsi tra di loro.

In quel parapiglia c’era anche Bayrem che poco dopo si è allontanato e ha raggiunto il bar Sole. Ed è lì che il 28enne ha iniziato a scaraventare a terra, e contro alcuni passanti, tavolini e sedie di legno esterni.
A quel punto il titolare del bar, Lingji Sun, accorgendosi di quanto stava accadendo è uscito fuori dal locale per mettere fine a quel caos.
Il marocchino è stato fermato e arrestato dai carabinieri della Tenenza locale che era di pattuglia in quella zona, a cui era arrivata più di una segnalazione tra cui anche quello dello stesso Sun.
Il marocchino, dopo la convalida dell’arresto ieri in Tribunale, ora è agli arresti domiciliari in attesa del processo che si celebrerà a ottobre.
http://www.corriereadriatico.it/ANCONA/falconara_danneggia_bar_sole_minaccia_titolare_arrestato/notizie/852087.shtml

ARTICOLI CORRELATI

Ancona, Crimini Immigrati, EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento