Libero invece di essere in carcere: e lui fa un’altra rapina

27-02-2015

Doveva scontare due anni di reclusione per una rapina impropria commessa in centro ad Udine a fine marzo dello scorso anno e per resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, un egiziano di 31 anni, residente a Ferrara, è stato arrestato, mercoledì sera, in stazione a Padova dalla polizia ferroviaria, appena sceso da un treno proveniente da Venezia.

ARRESTATO A PADOVA. Lo straniero si stava allontanando con fare sospetto. Fermato e identificato è emerso che si trattava dell’autore di una rapina commessa nel marzo 2014 all’interno di un locale della città friulana.

LA RAPINA AD UDINE. L’egiziano aveva sottratto del denaro custodito all’interno delle borse dei musicisti della band ingaggiata per la serata. Scoperto e raggiunto all’esterno dai soci del locale, il 31enne aveva spintonato uno di loro e si era scagliato contro la polizia chiamata sul posto.

Potrebbe interessarti: http://www.padovaoggi.it/cronaca/rapina-udine-arrestato-padova-25-febbraio-2015.html

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Udine

RSS Feed Widget

Lascia un commento