Legano anziana al letto e le portano via i risparmi di una vita

14-01-2015

 © ANSA

TRIESTE, 14 GEN – Hanno ascoltato le confidenze di un’anziana al bar e l’hanno seguita fino a casa, legandola al letto per poi fuggire con i risparmi di una vita, 35 mila euro in contanti e alcuni gioielli. All’uscita di casa, però, c’erano gli agenti della Polizia che li avevano pedinati in borghese: due cittadini marocchini sono stati arrestati ieri a Trieste.

I due, E. K. M, 45 anni, e E. B. S., 25 anni, già condannati, solitamente operano nell’area di Verona. Hanno suonato al campanello dell’abitazione e sono entrati, riuscendo a entrare nell’appartamento della donna, 65 anni, pensionata. La donna è stata aggredita e imbavagliata e legata al letto: per farsi indicare dove fosse nascosto il denaro, i due hanno anche fratturato il gomito della signora. Prima di fuggire, i malviventi hanno allagato la casa, forse per far sì che la donna fosse assistita.

http://www.ansa.it/friuliveneziagiulia/notizie/2015/01/14/rapinano-35-mila-euro-ad-anziana-arrestati-a-trieste_001c4b12-9602-40bd-beba-c210fb4804cc.html

Già condannati, ‘solitamente operano’: ma sono sempre qui!

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Trieste

RSS Feed Widget

Lascia un commento