Ladro romeno sfugge a linciaggio grazie a polizia

09-05-2017

E’ stata una nottata a dir poco turbolenta, quella appena trascorsa, per gli abitanti di Largo Agosta, zona Tor dé Schiavi, dove un cittadino romeno di 28 anni, nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, dopo aver forzato le serrature di un’auto parcheggiata in strada ed essere riuscito ad avviarne il motore, “sul più bello” è stato scoperto dal proprietario. Ne è nata una rocambolesca fuga, con la vittima che si è messo alle calcagna del 28enne urlando e tentando di attirare l’attenzione di altre persone che si trovavano nel vicino vialone, i quali non hanno esitato a mettersi, a loro volta, all’inseguimento del ”topo d’auto” allertando contestualmente il “112”.

All’arrivo delle pattuglie dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina, il cittadino romeno è stato bloccato dai militari mentre stava tentando di scavalcare la recinzione della parrocchia del SS. Sacramento, dove si stava dirigendo nel tentativo di scampare all’arresto e di sottrarsi alle rappresaglie degli inseguitori. Trattenuto in caserma, il ladro, questa mattina, comparirà in aula nel giudizio direttissimo disposto nei suoi confronti, durante il quale dovrà rispondere all’Autorità Giudiziaria del reato di furto su autovettura.

http://www.ilgazzettino.it/italia/cronaca_nera/tor_de_schiavi_tenta_di_rubare_auto_rumeno_arrestato_da_inseguimento_di_residenti_e_carabinieri-2428780.html?utm_source=dlvr.it&utm_medium=facebook

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Roma

RSS Feed Widget

Lascia un commento