La moglie italiana esce di casa, Tunisino la massacra di botte

13-10-2017

Perugia, La moglie esce a comprare le sigarette, lui la massacra per strada: arrestato 43enne

La Polizia di Perugia la scorsa notte ha arrestato per maltrattamenti in famiglia un cittadino tunisino di 43 anni. L’uomo, che da qualche tempo vive separato dalla moglie a causa dei frequenti litigi, ha sorpreso la coniuge per strada e, accusandola di avere una relazione extraconiugale, le si è avvicinato insultandola ed ha iniziato a massacrarla a pugni in faccia. La donna era solo uscita a comprare le sigarette, ma l’uomo l’ha trovata. La donna ha cercato di allontanarsi ma il tunisino l’ha bloccata e, ricoprendola di insulti ed accusandola di avere una relazione extraconiugale, ha iniziato a colpirla con pugni in testa.

La scena è stata notata da alcuni passanti che hanno richiesto l’intervento del 113. All’arrivo della Volante la donna appariva in stato di shock e, lamentando dolori alla testa, cercava di sfuggire all’ira del marito. Data la situazione e le condizioni della vittima, i poliziotti hanno chiamato il 118 che ha trasportato la donna in ospedale.

L’uomo, invece, è stato accompagnato in Questura e arrestato per maltrattamenti in famiglia. La donna ha raccontato ai poliziotti di aver sposato il tunisino nel marzo di quest’anno ma, subito dopo il matrimonio, l’atteggiamento amorevole si era trasformato in frequenti aggressioni e violenze che scaturivano da discussioni per futili motivi.

Alle parole, peraltro, lo straniero associava i fatti: in più di un’occasione, tra luglio e settembre scorsi, la donna era stata costretta a chiedere l’intervento della Polizia perché gli accessi d’ira del marito erano sfociati in violente percosse. Terrorizzata dal marito, tuttavia, in nessun caso aveva formalizzato denuncia nei suoi confronti. Il degenerare della situazione aveva, infine, portato i due ad interrompere la convivenza ed il tunisino aveva lasciato la casa coniugale continuando, però, a controllare le abitudini e gli spostamenti della moglie.

Potrebbe interessarti: http://www.perugiatoday.it/cronaca/arresto-polizia-maltrattamenti-famiglia-tunisino.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Perugia

RSS Feed Widget

One comment on “La moglie italiana esce di casa, Tunisino la massacra di botte

  1. mann333 scrive:

    Io oggi sono del parere che la Polizia come anche tutte le Forze di Sicurezza non dovrebbero più intervenire in queste questioni “”familiari”” cosi vorrei vedere sè una volta imparano stè baldracche idiote forse anche delle volte loro stesse nominatesi Crocerossine ad accoppiarsi con questi vermi merde di Nord Africani mussulmani. Visto che sono cosi stupide le donne Italiane da capire da sè che questi, vuoi Marocchini che Tunisini Algerini e quant altro sono tutti figli di una cagna cioè l islam che con i diritti dei più deboli non ha nulla a chè spartire, e proprio per questo il mio disdegno e negazione a far intervenire le nostre forze dell Ordine in casi simili, anche se chiamerle”Forze” dell Ordine forse è un po eccessivo visto i casi degli ultimi tempi dove si ascoltano cose inaudite per una civiltà moderna e cioè Carabbinieri Polizziotti che vengono aggrediti e menati da tutti questi bastardi mussulmani. Secondo mè sarebbe il tempo di emanare un Emendamento per le Forze dell Odine che delibera se non lo sparo preventivo ma almeno l attacco e messa in Sicurezza preventivo quando si viene a contatto con Senegallesi Nigeriani tunisini algerini marocchini ed altri simili. Anche se credo che il popolo Italiota sia oramai divenuto cosi debole cosi abituato a sottomettersi che non riesce nemmeno più a vedere il problema lasciando che una terra una volta trà le più belle del pianeta sia messa a soqquadro da queste berdaie

Lascia un commento