Ius Soli a Reggio: bande di figli di immigrati si affrontano a bastonate

14-06-2017

L’episodio è avvenuto alle due di notte di domenica nella zona della stazione di Reggio. Due gruppi, composti da decine di giovani si sono affrontati e sfidati. Alcuni brandivano anche dei bastoni e ci sono stati, secondo quanto riferito da alcuni testimoni, degli inseguimenti.

La vicenda, che non pare abbia provocato ferimenti, e per la quale non ci sono persone denunciate, sarebbe scoppiata in seguito ad un altro litigio avvenuto in un centro commerciale della periferia, molto frequentato dagli adolescenti.

Prima del regolamento di conti in stazione, alcuni giovani avevano infatti litigato per questioni di poco conto legate a qualche ragazza.

Come e perché poi si sia arrivati all’appuntamento in stazione non è noto, anche se è facile immaginare che il tam tam sia corso on-line.

Il parapiglia ha coinvolto molti ragazzi tra i 16 e i 18 anni, che si sono poi dispersi prima dell’arrivo delle forze dell’ordine.

http://gazzettadireggio.gelocal.it/reggio/cronaca/2017/06/13/news/reggio-emilia-bande-si-affrontano-in-stazione-1.15484484?ref=fbfre

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Reggio Emilia

RSS Feed Widget

One comment on “Ius Soli a Reggio: bande di figli di immigrati si affrontano a bastonate

  1. mann333 ha detto:

    Sanno di potersi permettere ogni loro volere visto che hanno in ostaggio il Paese e ancor più importante lo Stato lascia prendersi in ostagio e non fà nulla per osteggiare il tutto. In un qualsiasi Paese serio non si lascerebbe che reati simili possano accadere ma siamo in Italia Paese “”poco”” serio o affatto serio e cio è normale. Siamo un Paese di Merda, ci vorrebbe una Bomba sull Italia per cancellare questa vergogna

Lascia un commento