Italiano sventa rapina sul bus: “Puntavano una signora, li ho bloccati”

03-02-2015

Cittadino “attento” si accorge dei borseggiatori e sventa il furto sul bus

C’è chi, autobus dopo autobus, vaporetto dopo vaporetto, è diventato ormai esperto di borseggiatori. Gli episodi di furti sui mezzi pubblici o agli imbarcaderi purtroppo sono una costante. Ma stavolta i delinquenti hanno trovato pane per i propri denti. G.G., giovane cittadino che lavora nell’ambito della sicurezza, ha deciso di approfondire il fenomeno in questi anni. Di studiare le mosse di questi delinquenti per poi prevenirne i colpi. Non è l’unico, tra l’altro. Tra laguna e terraferma si sta formando mano a mano uno zoccolo duro di “cittadini attenti” che cercano di tenere per quanto possibile gli occhi aperti.

Così due giovani delinquenti con ogni probabilità dell’Est Europa martedì mattina sono stati prima bloccati, poi indotti a scendere dall’autobus numero 6. All’altezza di via Rossarol a Marghera: “Li ho visti che stavano puntando una signora a bordo – racconta G.G. – erano in piedi. Si erano posizionati gli zaini sul petto, in modo da coprire alle vista le loro mani che, veloci, erano pronte a insinuarsi nella borsa della vittima di turno”. Il tentativo, però, non riesce. Con ogni probabilità un movimento della signora ha indotto uno dei ladruncoli a lasciar perdere.

Dunque la loro attenzione è stata attirata da un’altra donna più anziana. Senza dare nell’occhio (c’era comunque poca gente sul pullman) si avvicinano: “A quel punto ho deciso di intervenire – continua G.G. – erano molto spavaldi, visto che non c’era ressa. Quando stava per partire il colpo ho sorpreso alle spalle uno dei due, prendendolo e scaraventandolo fuori dall’autobus alla fermata vicino al supermercato Alì. All’altro ho dato uno spintone, inducendolo a seguire il suo compare”. Immediata la chiamata alle forze dell’ordine del ragazzo: “Erano giovani, sui vent’anni – sottolinea – ora con l’inizio del Carnevale servirà stare ancora più attenti. Ogni anno arrivano borseggiatrici dai campi nomadi della Lombardia. Noi, però, siamo pronti e vigili”.

Potrebbe interessarti: http://www.veneziatoday.it/cronaca/cittadino-attento-si-accorge-dei-borseggiatori-e-sventa-ii-furto-sul-bus.html

Il cittadini appartiene al Comitato SOS Mestre:

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Venezia

RSS Feed Widget

Lascia un commento