Islamico assalta agenti: “Con ISIS vi ammazzeremo tutti”

12-02-2015

Magistrato geniale lo manda ai domiciliari…

LIVORNO. “Con l’Isis vi ammazzeremo tutti”. Una minaccia inquietante quella fatta da un giovane magrebino martedì mattina alla Bastia, in via del Vascello. In manette è finito Khemiri Begacem, 30 anni, tunisino che abita in città. Il giovane è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per minacce gravi: come emerso dalle prime indagini fatte dagli inquirenti, il trentenne non avrebbe niente a che fare con l’Isis.

Erano 11.40 quando una volante della polizia è intervenuta in via del Vascello per un controllo. Il magrebino, già noto per vari episodi alle forze dell’ordine tra cui fatti legati a reati contro la persona, nel momento in cui gli è stato chiesto dove abitasse priam si è rifiutato di ripondere, e poi ha offeso i poliziotti fino a lanciare contro di loro il portafogli e poi a minacciarli di morte.

Subito dopo, come accertato dalla polizia, il trentenne ha colpito con un calcio la gamba di uno dei due agenti e poi ha tentato la fuga. Ma è stato bloccato, ammanettato e accompagnato in questura per ulteriori accertamenti.

All’interno dell’auto di servizio, iltunisino ha continuato a minacciare di morte non solo i poliziotti, ma anche in generale gli italiani. Poi, come emerso dalle indagini degli agenti, ha dato varie testate allo schermo di plexiglass della volante e ha urlato: “Poi dirò che mi avete pocchiato voi della polizia”.

Gli agenti colpiti sono dovuti andare in ospedale, dove i medici hanno loro riscontrato ferite guaribili in sette giorni. Il giovane è stato quindi arrestato per resistenza violenza e lesioni a pubblico ufficiale e denunciato per rifiuto di dare le proprie generalità oltre che per minacce gravi fatte “avvalendosi della forza intimidatrice derivante da segrete associazioni esistenti o supposte”, l’Isis appunto.

Il pm di turno ha disposto che il giovane fosse mandato ai domiciliari in città.

http://iltirreno.gelocal.it/livorno/cronaca/2015/02/11/news/con-l-isis-vi-ammazzeremo-tutti-tunisino-arrestato-per-minacce-1.10844670

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Livorno

RSS Feed Widget

Lascia un commento