Integrazione: lo soccorrono, lui li prende a coltellate

30-06-2013

PESCARA – Trovato a terra privo di sensi, viene soccorso dal 118 e, dopo essersi ripreso, probabilmente in stato di ebbrezza, aggredisce gli operatori sanitari, minacciandoli con un coltello a serramanico. Protagonista dell’episodio, avvenuto ieri sera a Pescara, è un marocchino di 27 anni, denunciato dalla Polizia per minaccia aggravata e porto di oggetti atti a offendere.

Subito dopo l’episodio, avvenuto in via Nazionale Adriatica Nord all’altezza di via Montanara, gli uomini della squadra Volanti hanno accompagnato in questura il giovane. Essendo risultato inottemperante a due ordini di espulsione dal territorio nazionale, emessi dal prefetto di Pescara e da quello di Palermo, è a disposizione dell’ufficio immigrazione.

http://www.abruzzoweb.it/contenuti/soccorso-da-118-minaccia–con-il-coltello-denunciato-/522073-4/

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento