Immigrato le brucia il volto sui fornelli

27-02-2016

Erano arrivati insieme circa 10 anni fa dall’Asia. Lui, oggi 40enne, più grande di lei di circa 10 anni, ha iniziato a maltrattarla fin da subito. E’ accaduto a Roma e solo l’intervento della polizia ha interrotto l’escalation di violenza.
La ragazza ha sopportato per anni violenze fisiche e psicologiche temendo che, uscendo dal silenzio, si sarebbe ritrovata da sola in un paese straniero e per di più con due figli piccoli da mantenere. In un’occasione l’uomo ha acceso i fornelli della cucina ed ha avvicinato il volto della moglie al fuoco fino a farla scottare. I segni delle bruciature resteranno per sempre sul volto della vittima. Solo quando H.S. ha iniziato a picchiare anche i bambini la giovane si è rivolta agli agenti del commissariato Porta Pia diretto da D’Andrea.
I poliziotti hanno chiesto ed ottenuto a carico di H.S. un’ordinanza di allontanamento dalla casa familiare con il divieto assoluto di avvicinamento e comunicazione con la moglie ed i figli. L’ordinanza è stata eseguita nei giorni scorsi dagli stessi agenti del commissariato Porta Pia. La vittima, insieme ai figli, è ora sotto la tutela della “rete” formata dalla Polizia di Stato, dai servizi sociali e da un centro anti-violenza del territorio.

http://www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2016/02/27/roma-anni-violenze-sulla-moglie-fino-bruciarle-volto-allontanato_na9jkjNwbUfboboZgRFhGJ.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Roma

RSS Feed Widget

Lascia un commento