Immigrato in Bmw travolge donne: una è morta

11-10-2015

Una sessantenne è morta e un’altra donna di 61 anni risulta gravemente ferita. È questo il tragico bilancio di un orrendo incidente avvenuto sabato sera intorno alle 20 a Sant’Eraclio di Foligno, quando due donne sono state falciate da una Bmw station wagon grigia mentre stavano attraversavano la strada.

Due donne travolte da un’auto: una muore Al volante dell’auto pirata un ventottenne di nazionalità macedone fermato poco dopo dalla polizia e arrestato con l’accusa di omicidio colposo e omissione di soccorso, titolare del fascicolo il sostituto procuratore Gennaro Iannarone che ne ha disposto il trasferimento nel carcere di Spoleto. Verifiche con l’ufficio immigrazione della Questura di Perugia sono in corso in queste ore per accertare se il giovane in manette sia regolarmente presente in Italia, a suo carico risultano piccoli precedenti non di rilievo.

Arrestato 26enne Le indagini degli uomini diretti dal vice questore aggiunto Bruno Antonini stanno proseguendo in queste ore per accertare gli eventi seguiti all’impatto avvenuto in via Santocchia intorno alle 20 di sabato sera, mentre le due attraversavano la strada insieme sembrerebbe per raggiungere altri amici a una cena. Entrambe sono state centrate dalla Bmw guidata dal ventottenne, la sessantunenne ferita è stata sbalzata via ed è stata ritrovata nel punto d’impatto, mentre il corpo senza vita della sessantenne è stato rinvenuto ad alcune centinaia di metri dal luogo dell’incidente, dove per i rilievi del caso sono intervenuti in supporto anche gli agenti della polizia municipale.

Indagini proseguono Alcuni testimoni hanno assistito alla scena e hanno fornito elementi per rintracciare il ventiseienne, anche se sono in corso approfondimenti sull’eventuale presenza di una seconda persona a bordo dell’auto. La Bmw è stata trovata a un chilometro di distanza e dopo poco è stato rintracciato il giovane. I presenti saranno sentiti dagli investigatori anche domenica, mentre sono al vaglio le registrazione delle telecamere di videosorveglianza privata installate in zona. Il giovane è stato sottoposto a tutti i controlli per accertare le sue condizioni, si attendono i risultati delle analisi.

Fuori pericolo l’altra donna La sessantunenne ferita gravemente nell’incidente è stata operata all’ospedale di Foligno a seguito di un trauma toracico-addominale. La donna risulta ricoverata con prognosi riservata in Rianimazione ma sarebbe fuori pericolo. Numerosi i traumi e le lesioni riportate in varie parti del corpo a causa dell’impatto.

http://www.umbria24.it/foligno-due-donne-investite-da-unauto-pirata-una-muore-e-laltra-e-molto-grave/374372.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Foligno

RSS Feed Widget

Lascia un commento