Immigrati ubriachi molestano clienti e aggrediscono agenti

05-03-2013

Ha dovuto smaltire la sbornia in caserma, Vitalie Ciobanu, un moldavo di 32 anni che era andato ad ubriacarsi con un connazionale al bar Ai Cappuccini di Thiene, nel vicentino.
I due avevano alzato parecchio il gomito, tanto da diventare molesti con gli altri clienti del bar ed il gestore ha chiamato i carabinieri. La coppia di amici decideva quindi di tagliare la corda ma il loro furgone non è sfuggito alla pattuglia dei militari, che li ha fermati. Al momento del controllo dei documenti, la reazione di Ciobanu è stata furibonda: si è scagliato con calci e pugni contro un carabiniere, oltre a pronunciare frasi irripetibili e minacce.

http://www.vicenzatoday.it/cronaca/ubriachi-aggressione-carabinieri-cappuccini-thiene.html

Uncategorized

Lascia un Commento