Immigrati scatenati: Senegalese pluripregiudicato nullafacente aggredisce vigilantes e tenta rapina, arrestato dai carabinieri.

29-11-2014

violentatore-2

Rapina in via Gobetti, aggredito vigilante: due in fuga, terzo complice in manette

Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bologna hanno arrestato un 36enne senegalese, senza fissa dimora, per tentata rapina impropria. E’ accaduto giovedì scorso, intorno alle 5 del mattino, quando la centrale operativa del 112 ha ricevuto una segnalazione di una persona che era stata fermata da un vigilante in via Pietro Gobetti.

Giunti sul posto, i militari hanno rilevato che il senegalese, supportato da altri due soggetti che sono riusciti a fuggire, aveva tentato di accedere all’interno degli uffici di un cantiere edile evistosi scoperto, aveva aggredito la guardia giurata che era intervenuta a seguito dell’attivazione dell’allarme anti-intrusione, installato nella struttura.
In attesa dell’udienza, slittata al mese prossimo per la richiesta dei termini a difesa, l’Autorità Giudiziaria ha disposto la custodia cautelare in carcere nei confronti del 36enne che risulta gravato da precedenti di polizia per reati contro la persona e il patrimonio.

http://www.bolognatoday.it/cronaca/furto-cantiere-edile-via-gobetti.html

“LE NUOVE RISORSE COSI’ CHIAMATE DALLA BOLDRINI E DAL SUO AMICO DI MERENDE AL FANO, NOI VE LO DIMOSTRIAMO”.

ARTICOLI CORRELATI

Bologna, Crimini Immigrati

RSS Feed Widget

Lascia un commento