Immigrati molestano italiana: amici reagiscono, è scontro etnico

04-10-2013

MACERATA – Sembra che i sudamericani, probabilmente minorenni, abbiano alzato troppo il gomito in un locale dal quale sono poi stati allontanati in quanto molestavano l’altra clientela. Una volta fuori, dopo poche decine di metri i tre hanno incrociato un gruppetto di giovani italiani tra i quali c’era anche una ragazza.

Uno dei sudamericani non si sarebbe limitato a guardare la giovane, ma le avrebbe anche rivolto qualche pesante apprezzamento che, evidentemente, non è stato gradito dai ragazzi che la accompagnavano.
Da lì è scoppiata la rissa con le due fazioni che se le sono date di santa ragione fino all’arrivo della polizia che, però, non sarebbe riuscita ad identificare nessuno dei contendenti.
Sarebbe un apprezzamento di troppo verso una ragazza il motivo scatenante di una rissa fra italiani e sudamericani scoppiata nella notte fra giovedì e venerdì in pieno centro storico per la quale si è reso necessario l’intervento della polizia. La ricostruzione dell’accaduto è ancora parziale e sommaria in quanto, ad oggi, nessuna delle persone coinvolte ha sporto denuncia e non ci sono stati feriti refertati al pronto soccorso, anche se uno degli italiani avrebbe riportato delle ferite al volto provocate molto probabilmente da un pugno.

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Macerata

RSS Feed Widget

Lascia un commento