Immigrati Est assaltano villa, brutale rapina

11-02-2018

(ANSA) – CARRARA (MASSA CARRARA), 11 FEB – Una serata di paura, quasi da ‘Arancia meccanica’, per un noto imprenditore del marmo di Carrara (Massa Carrara) che, all’ora di cena, era in casa con la moglie e alcuni amici, altri ospiti dovevano ancora arrivare, quando una banda di malviventi, armati e incappucciati, è entrata nella villa. Prima hanno legato la moglie e i due ospiti, poi hanno intimato all’imprenditore di aprire la cassaforte. L’uomo, forse proprio per la paura, non riusciva a farlo e per questo lo hanno picchiato. I tre banditi, sembra con accento dell’est Europa, sono riusciti ad arraffare soldi e gioielli, lasciando a terra il padrone di casa poi soccorso e ricoverato in ospedale con una costola rotta e varie contusioni. Prima di andarsene i banditi sono riusciti a prendere il server con le immagini delle telecamere. Quando gli altri amici hanno suonato il campanello i malviventi erano ancora nella villa ma sono riusciti a uscire e ad allontanarsi prima dell’arrivo di polizia e carabinieri.

http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2018/02/11/banditi-in-villa-carrarabotte-a-padrone_f09a5877-1061-412c-b469-d8d7c38ed972.html

ARTICOLI CORRELATI

Carrara, EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento