Immigrati bloccano bus, lo vandalizzano e aggrediscono autista

11-03-2015

PORDENONE Un ragazzo di 19 anni, residente a Venezia, è stato denunciato per minacce, danneggiamento e interruzione di pubblico servizio per un episodio avvenuto l’altra sera all’autostazione di Pordenone.

Dopo aver tentato di bloccare le porte di un autobus assieme a un gruppo di ragazzi, il giovane di origine serba – che ha numerosi precedenti penali – ha insultato e aggredito verbalmente un autista dell’Atap che è intervenuto per tentare di fermare quello che sembrava un atto da bullismo. Staccatosi dal gruppo, l’aggressore ha seguito il secondo autista, è salito sul suo autobus – tra i passeggeri sbigottiti – e, oltre a proseguire con le ingiurie, ha divelto una bocchetta dell’aria.

Non contento, una volta sceso, ha riservato lo stesso trattamento a una terza autista, donna, intervenuta dopo aver visto la seconda scena. Nel frattempo sulla banchina dell’autostazione è arrivata la polizia ferroviaria che ha identificato il ragazzo e l’ha denunciato per minacce, danneggiamenti e interruzione di pubblico servizio. Anche gli autisti coinvolti hanno provveduto alla querela di parte. Gli autobus sono ripartiti con quindici minuti di ritardo.

http://messaggeroveneto.gelocal.it/pordenone/cronaca/2015/03/10/news/minaccia-di-morte-l-autista-denunciato-1.11018151

Precedenti penali e lo ‘denunciano’…

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Pordenone

RSS Feed Widget

Lascia un commento