Il profugo nigeriano ospite della Caritas spacciava in bicicletta

29-09-2017


il Corriere delle Alpi
Il profugo nigeriano ospite della Caritas spacciava in bicicletta
il Corriere delle Alpi
Il profugo nigeriano ospite della Caritas, che mangiava alla mensa dei poveri gestita dai frati di Mussoi, aveva messo in piedi un’attività imprenditoriale basata sullo spaccio dello stupefacente, soprattutto a una clientela minorenne secondo la tesi

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati

RSS Feed Widget

Comments are closed.