IL NATALE SECONDO GLI ISLAMICI:TUNISINO “ADDOBBA” ALBERO DI NATALE CON EROINA

05-12-2014

Piazza Puccini, albero di Natale imbottito di eroina
„L’uomo era ricercato dopo essere sfuggito a un’operazione antidroga del luglio scorso“

2-maro
Ci sono volute ore di pedinamenti per farlo finire in manette dopo che dal luglio scorso si era reso irreperibile a seguito di un’indagine dei carabinieri sullo spaccio di droga tra Firenze e Prato. Ma ieri è stato arrestato dopo un servizio di appostamenti compiuto dai militari di Figline Valdarno. Tutto è cominciato alla tre di pomeriggio quando gli uomini dell’Arma, diretti dal capitano Luca Mercadante, hanno rintracciato il 31enne tunisino nei pressi della stazione di Santa Maria Novella.

Luogo dove l’uomo, in compagnia di un secondo soggetto, ha incontrato la moglie. I militari hanno dovuto attendere qualche ora prima di bloccarlo in sicurezza.

Indosso gli è stato trovato un mazzo di chiavi di un’abitazione, l’uomo però non aveva con sé alcune tipo di ricevuta o documento. Questo ha comportato molte ore di lavoro, infatti non era chiaro dove si nascondesse. Fino a quando un militare non ha trovato, nella vettura con cui l’uomo si spostava, una contravvenzione del giorno precedente, da cui si è risaliti a un’abitazione nella zona di piazza Puccini. Durante la perquisizione domiciliare i militari hanno scoperto in una cavità di un albero di Natale: 60 grammi di eroina, 30 di sostanza da taglio oltre a 3mila euro in contanti.

Il 31enne è stato condotto a Sollicciano per la precedente ordinanza di custodia cautelare in carcere e per la detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Reato per cui è finito in manette anche l’uomo trovato con lui.

Potrebbe interessarti: http://www.firenzetoday.it/cronaca/albero-natale-eroina-piazza-puccini.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/FirenzeToday

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Firenze

RSS Feed Widget

Lascia un commento