Grida “Allah è grande” e semina il panico tra i passanti

01-09-2017

Al grido di ‘Allah è grandè ha seminato il panico a Marina di Carrara. Dopo alcune ore, la polizia lo ha quindi fermato. Stamani poco dopo le 10.30 da un balcone dei palazzi che si affacciano sul campo scuola di Marina di Carrara un marocchino in evidente stato di alterazione ha cominciato a urlare minacciando un passante. Scendendo in strada, ha poi inveito con chiunque si trovasse di fronte, al grido di ‘Allah è grandè e minacciando di farsi saltare in aria. Gli atleti che si stavano allenando nel campo sportivo, spaventati, hanno chiamato le forze dell’ordine. Un via vai di telefonate a carabinieri, polizia e vigili urbani che ha fatto salire alle stelle la tensione. Immediatamente è partita una pattuglia del commissariato che ha rintracciato l’uomo su cui già pendeva un ordine di carcerazione per reati legati agli stupefacenti.

http://www.lanazione.it/massa-carrara/cronaca/grida-allah-grande-panico-1.3367098

ARTICOLI CORRELATI

Carrara, EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento