Gestiva un ‘bordello’ in centro a Viareggio: denunciata dalla polizia

28-04-2015

Il controllo è stato effettuato, da personale della squadra anticrimine del commissariato di Viareggio, presso un appartamento situato in pieno centro a Viareggio, dove avevano segnalato che venivano effettuati massaggi e pratiche sessuali. Gli agenti, una volta suonato il campanello sono stati accolti da due donne, di nazionalità cinese, in abiti succinti.

Alla vista del tesserino di riconoscimento si è presentata la locataria dell’abitazione che ha candidamente riferito agli agenti di esercitare l’attività di meretricio e che le due ragazze erano sue ospiti. Dagli accertamenti è emerso che mentre la “padrona di casa”  era in regola con il permesso di soggiorno le due “ospiti” ne erano sprovviste.

Pertanto Q. X. nata nella Repubblica Popolare Cinese nel 1975, residente a Genova, è stata indagata in stato di libertà a per il reato di favoreggiamento all’immigrazione clandestina. Le altre due donne sono state messe a disposizione dell’Ufficio Immigrazione che ha avviato le pratiche per l’espulsione dallo Stato.

http://www.lagazzettadiviareggio.it/cronaca/2015/04/gestiva-un-bordello-in-centro-a-viareggio-denunciata-dalla-polizia/

 

crpt2


sgro


Slot Show


Carismi


mondo finestre


Altri articoli in Cronaca


lunedì, 27 aprile 2015, 15:46

Campagna vaccinale contro il meningococco C, ecco la delibera della Regione

Meningite, la giunta regionale ha approvato nella sua seduta di stamani la delibera sulla campagna vaccinale, che contiene tutte le misure di prevenzione adottate dalla Regione. Misure peraltro già annunciate, e avviate, la settimana scorsa


lunedì, 27 aprile 2015, 12:57

Signor tenente…

Gli alunni della scuola elementare Giorgio gaber di Lido di Camaiore hanno visitato la caserma dei carabinieri di Viareggio. Un reciproco scambio di… fiducia e speranza per il futuro


 



ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Viareggio

RSS Feed Widget

Lascia un commento