Genova: violenti disordini tra sudamericani, morti e feriti

23-11-2014

QUESTI SONO I ‘FIGLI DI BADANTI’ IMPORTATI ‘GRAZIE’ AI ‘RICONGIUNGIMENTI FAMILIARI’

GENOVA. 23 NOV. Un ragazzo è morto questa mattina all’alba durante una rissa avvenuta davanti ad una discoteca “Las Vegas” di Genova Campi.
Il bilancio finale della rissa tra sudamericani è drammatico. Il ragazzo, Francisco Macias Trivino di 20 anni di Rivarolo, è stato colpito da una coltellata mortale ed è spirato dopo il ricovero all’Ospedale San Martino; un suo coetaneo versa in condizioni gravissime all’ospedale ed è sottoposto ad un delicato intervento chirurgico, tre i feriti.
Tra i feriti c’è anche una ragazzina colpita al volto da una bottigliata che le ha fatto perdere tutti i denti e le ha fratturato la mascella.
Secondo quanto si apprende, la rissa è iniziata dentro la discoteca e i due gruppi, di trenta persone ciascuno, sono stati fatti uscire nella piazza antistante dove si sono affrontati a colpi di mazze, spranghe e coltelli.
La sezione omicidi della squadra mobile di Genova sta ascoltando due persone negli uffici in Questura.
Si tratta di due ragazzini ecuadoriani che avrebbero assistito all’omicidio e potrebbero essere in grado di fornire particolari utili alle indagini.
La discoteca, già in passato teatro di risse, arresti e accoltellamenti, era già stata chiusa nelle scorse settimane dal questore di Genova Vincenzo Montemagno che aveva firmato un ordine di chiusura temporanea del locale in base alle leggi di pubblica sicurezza. Sarebbero una trentina gli immigrati coinvolti.

http://www.ligurianotizie.it/rissa-sudamericani-disco-las-vegas-morto-feriti/2014/11/23/144029/

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Genova

RSS Feed Widget

Lascia un commento