Genova, ancora profughi beccati a spacciare

11-06-2017

Ieri in vico inferiore Santa Sabina, nei pressi di via del Campo, due stranieri sono stati sorpresi dai carabinieri mentre cedevano, in cambio di una modica somma di denaro, alcuni grammi di “hashish” ad un cliente.

I tre sono stati quindi fermati dai militari della Stazione Maddalena, che si trovavano in quella zona per un controllo anti-droga.

L’acquirente, un genovese di 50 anni, è stato segnalato alla Prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti.

I pusher, entrambi nigeriani richiedenti asilo di 25 e 27 anni, trovati anche in possesso di 205 euro, provento dell’illecita attività di spaccio, sono stati arrestati per “vendita di sostanze stupefacenti”.

Inoltre, il migrante 25enne è risultato essere domiciliato presso una Comunità del centro cittadino.

Dalla Nigeria per spacciare droga nei caruggi: arrestati 2 migranti richiedenti asilo

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Genova

RSS Feed Widget

Lascia un commento