Gambiano picchia bimbo per il cellulare, bloccato dalla folla

16-10-2017

I carabinieri della Stazione di Sant’Arpino (CE), hanno arrestato un venticinquenne gambiano senza fissa dimora, Musa K., che poco prima aveva rubato un cellulare a un bambino.

L’uomo è stato arrestato dai militari dell’Arma subito dopo aver, in via Gramsci, strappato un telefono cellulare dalle mani di un minore che stava passeggiando, dopo aver scaraventato a terra il bambino, ha cercato di scappare ma è stato rincorso e bloccato da alcuni passanti.

Il venticinquenne è stato trattenuto nella stazione dei carabinieri di Marcianise, in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

http://www.ottopagine.it/ce/cronaca/138804/rapina-un-bambino-e-lo-sbatte-a-terra-rischia-il-linciaggio.shtml?utm_source=dlvr.it&utm_medium=facebook

ARTICOLI CORRELATI

Caserta, EVIDENZA

RSS Feed Widget

One comment on “Gambiano picchia bimbo per il cellulare, bloccato dalla folla

  1. mann333 scrive:

    Tutte le volte leggo le identiche cose e cioé, extracomunitario viene trattenuto da Cittadini in attesa dell arrivo delle Forze dell Ordine oppure, extracomunitario rischia il linciaggio, ma mai ho la soddisfazione di leggere. extracomunitario malmenato , massacrato da Cittadini Italiani

Lascia un commento