Firenze: ragazza italiana pestata e stuprata da un marocchino

22-09-2014

Firenze, 22 settembre 2014 – Un uomo di 33 anni, di nazionalità marocchina, ieri mattina si è appartato con una donna conosciuta alcune ore prima, e minacciandola di morte e prendendola a pugni l’ha costretta a subire un rapporto sessuale. Una testimone ha avvisato i carabinieri che hanno cosìarrestato l’aggressore. L’episodio è avvenuto intorno alle 4 nel cortile di un circolo ricreativo in Lungarno Soderini.

La vittima, una 28enne fiorentina, è stata soccorsa dai sanitari del 118 e medicata al pronto soccorso. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, i due si erano conosciuti nella serata di sabato nella zona della stazione ferroviaria di Santa Maria Novella. Dopo aver passato la nottata insieme nel centro cittadino, si sono appartati nel cortile di un circolo ricreativo, a quell’ora chiuso, scavalcando un muretto. A questo punto il 33enne ha iniziato a minacciare la ragazza di morte e a costringerla a un rapporto contro la sua volontà. Una passante, avvicinatasi poiché allarmata dalle grida della donna, ha assistito alla scena e ha avvisato il 112. L’uomo è stato così arrestato dai carabinieri in flagranza di reato.

Fonte: http://www.lanazione.it/firenze/violenza-arresto-carabinieri-1.234958

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Firenze

RSS Feed Widget

Lascia un commento