Firenze: controllore preso a pugni da immigrati senza biglietto

30-09-2014

Firenze, 30 settembre 2014 – Un verificatore Ataf è stato preso a pugni da due uomini a cui aveva chiesto il biglietto. E’ successo ieri in via Baracca intorno alle 13.30 sull’autobus numero 30. L’uomo, trasportato in ospedale, ha riportato cinque giorni di prognosi per contusioni e una ferita allo zigomo sinistro. I suoi aggressori, un albanese di 22 anni e un serbo di 21, sono stati denunciati dalla polizia. A chiamare il 113 alcuni dei passeggeri del mezzo.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, il verificatore ha chiesto ai due di fornire le proprie generalità, poiché non avevano il biglietto. I due giovani prima gli hanno detto di andare via, poi lo hanno colpito conpugni ripetuti al corpo e al volto. Il conducente, allarmato dalle grida di aiuto del collega, ha bloccato il bus a una fermata di via Baracca, aprendo le porte. Molti passeggeri, spaventati, sono fuggiti dal mezzo. Sul posto è intervenuta una pattuglia della squadra volante, oltre a un agente libero dal servizio. I due aggressori sono stati denunciati per i reati di lesioni a incaricato di pubblico servizio, interruzione di pubblico servizio e resistenza a pubblico ufficiale. Il 21enne è stato denunciato anche per aver fornito false generalità ai poliziotti. A seguito dell’episodio l’autobus è rimasto fermo 20 minuti.

Fonte: http://www.lanazione.it/firenze/bus-ataf-controllore-denunciati-1.260370

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Firenze

RSS Feed Widget

Lascia un commento