Ferrara: profugo tutto hotel e spaccio al parco

07-10-2017

Dopo i casi di CodigoroFerraraComacchio, un altro richiedente asilo è stato arrestato per spaccio di droga.

Si tratta di un 33enne di nazionalità nigeriana, richiedente asilo ospitato nell’ostello di Ferrara da una cooperativa che si occupa dell’accoglienza dei migranti.

L’uomo – F.D. le sue iniziali – è stato sorpreso dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile mentre stava cedendo dello stupefacente all’interno del parco adiacente la struttura.

I militari hanno arrestato in flagranza mentre stava cedendo una dose di circa 3 grammi di marijuana per un valore di 10 euro a un uomo di origine colombiana.

Nel suo alloggio poi sono stati trovati altri 13 grammi di marijuana, oltre che alla 445 euro in contanti, ritenuti provento dell’illecita attività di spaccio. Per il 33enne sono scattati gli arresti domiciliari presso l’ostello, in attesa del processo per direttissima.

Il cliente invece è stato segnalato quale assuntore alla prefettura insieme ad altre due persone: un 24enne di nazionalità rumena trovato in possesso di 3 grammi di marijuana e un 30enne di nazionalità nigeriana, residente a Ferrara, colto in possesso di 6 grammi sempre di marijuana. Tutto lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro.

Arrestato per spaccio un altro richiedente asilo

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Ferrara

RSS Feed Widget

One comment on “Ferrara: profugo tutto hotel e spaccio al parco

  1. mann333 scrive:

    E se non è questo un arricchimento della Cultura Italiana. Guardate bene 3 Nazzionalità riunite per un solo scopo Nigeriani Rumeno Columbiano la marjuana coadiuva le Nazzioni, mi meraviglia che trà essi non ci siano marocchini tunisini e algerini, ma ripensandoci mi rendo conto che quello non è il loro campo loro sono più per lo spaccio dell eroina. Io sono per un Blocco completo dell immigrazione dall africa. Quando ascolto quei burocrati politici dire; l immigrazione non si puo arrestare credo anzi so con certezza che ci mentono sarebbe come se tu nella tua abitazione dovresti accogliere chiumque voglia entrarci. Le frontiere e le Forze dell Ordine predisposte a difenderle allora non hanno modo di esistere, sè l Italia con l apporto dell Europa non fosse in grado di chiudere ermeticamente il passaggio via mare allora vorrebbe dire che l incapacità è dilagata in tutti i settori.

Lascia un commento