Espulso per finta aveva trasformato casa in fortino dello spaccio

10-07-2018

Pordenone: già colpito da decreto di espulsione, nascondeva in cantina tre etti di droga. Aveva installato un impianto di videosorveglianza per beffare le forze dell’ordine. Blitz degli agenti

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Pordenone

RSS Feed Widget

Lascia un commento