Emergenza “nuovi italiani”: due 15enni aggrediscono coetanee italiane

10-05-2013

Rimini, 10 maggio 2013 – Una tranquilla chiacchierata al parco fra amiche è finita con lividi e escoriazioni e una visita al pronto soccorso per due ragazzine di 13 anni. Le adolescenti stavano parlando fra di loro e insieme a due amici 14enni in un parco pubblico nel comune di Bellaria Igea Marina. Erano da poco passate le 18.30. Tutto tranquillo fino a quando al gruppetto si aggiungono altri due ragazzi, 15 anni, di origine straniera.

I due hanno preso di mira una delle due ragazze e, mentre tenevano ferma l’altra, l’hanno strattonata, le hanno tirato i capelli, danneggiato la bicicletta e l’hanno picchiata con una delle ruote.

Una volta tornate a casa piene di lividi i genitori hanno allertato i carabinieri e accompagnato le figlie in ospedale.
Guariranno in un paio di giorni.
I carabinieri hanno individuato i  ragazzini e fatto partire le denunce al tribunale dei minori di Bologna. Dopo il brutto episodio di bullismo, i militari hanno avvertito le istituzioni scolastiche e il sindaco di Bellaria rendendosi disponibili ad incontri informativi per gli studenti contro i bullismo.

http://www.ilrestodelcarlino.it/rimini/provincia/2013/05/10/886483-bellaria-bullismo-parco.shtml

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento