Donna incinta presa a sassate da immigrati a Biella

19-09-2017

Una donna di 37 anni, incinta al nono mese, è stata insultata mentre era a casa della madre (l’aggressore abita al piano di sotto). La sua auto è pure stata presa a sassate. E’ accaduto nei giorni scorsi, nel cortile dell’edificio, davanti alla madre della giovane e ad altri inquilini. L’intervento dei poliziotti ha scongiurato qualsiasi pericolosa degenerazione.

A quanto ha riferito la donna aggredita, tutto sarebbe nato da un rimprovero che lei ha rivolto ad alcuni ragazzini nordafricani perché sputavano per terra. Poco dopo sarebbe sceso in cortile loro padre, che ha aggredito verbalmente la donna. Da qui la chiamata alla Polizia, l’arrivo delle volanti, l’identificazione di tutti i presenti e la denuncia.

http://www.laprovinciadibiella.it/pages/donna-incinta-al-nono-mese-insultataun-vicino-ecco-perche-25050.html

ARTICOLI CORRELATI

Biella, EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento