Custode massacrato di botte da immigrati dell’Est

17-04-2017

SONCINO – Volevano fare un picnic sul fiume ma senza pagare l’ingresso al Parco e si sono fatti strada a calci e pugni. Follia in scena domenica 16 aprile al parco della Pedrera di Soncino dove un custode che stava facendo il suo lavoro è stato massacrato a calci e pugni da un gruppo di ragazzi, secondo alcuni testimoni dell’Est Europa, che non volevano pagare il pedaggio. Gli aggressori si sono dati alla fuga dopo il pestaggio e sono ora ricercati dall’Arma. Gravi fratture e contusioni su tutto il corpo per la vittima, un giovane senegalese molto conosciuto dai frequentatori del parco, che è ancora ricoverato all’ospedale di Crema.

http://www.laprovinciacr.it/news/crema/166278/parco-della-pedrera-custode-aggredito-e-massacrato-di-botte.html

ARTICOLI CORRELATI

Cremona, EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento