Corrieri gambiani con chili di droga: così agiva la banda

23-01-2018

Tutto è iniziato con una busta di droga lanciata dal balcone. Un tentativo, disperato, di liberarsi delle prove. Ma di sotto c’erano i poliziotti. Qualcuno, per come è andata dopo, potrebbe pensare che quell’indagine sia piovuta dal cielo. Ma le cose non sono andate proprio così. Sono state centinaia le registrazioni telefoniche, altrettante le intercettazioni ambientali, decine gli appostamenti, che la sezione antidroga della Squadra mobile di Avellino, sotto la supervisione dell’ispettore superiore Roberto De Fazioha eseguito per sgominare una banda di spacciatori che riforniva di hashish e marijuana il capoluogo irpino e l’hinterland. L’operazione è partita nel 2014. Ed è durata diversi mesi. Quindici gli indagati finali, ve ne abbiamo parlato (Leggi il precedente articolo).

https://www.ottopagine.it/av/cronaca/147897/corrieri-gambiani-con-chili-di-droga-cosi-agiva-la-banda.shtml

ARTICOLI CORRELATI

Avellino, EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento