Con un coltello rapina due donne: inseguito per le vie del quartiere finisce in manette

28-04-2015

In pochi minuti ha rapinato due donne. Entrambe di rientro a casa, sono state minacciate con un coltello da cucina: la prima in via Quarto dei Mille e la seconda in via Adamello. In tutti e due i casi l’uomo ha portato via la borsetta tranciando con il coltello la tracolla. Alla seconda, inoltre, impossessandosi delle chiavi contenute nella stessa borsa, ha rubato anche l’auto con la quale si è dato alla fuga. Subito sono scattate le ricerche delle volanti, che hanno rintracciato il rapinatore, un cittadino marocchino di 21 anni irregolare sul territorio nazionale, in via Franzoi. All’avvicinarsi della volante, l’uomo ha messo in moto ed è fuggito. Ne è nato un lungo inseguimento per le vie del quartiere, che ha impegnato diversi equipaggi della polizia. Giunta in via Bellardi, l’auto si è fermata e il marocchino è scappato a piedi.

Dopo aver scavalcato la recinzione di una scuola e poi quella di pertinenza di un condominio, è stato definitivamente bloccato dagli agenti della Squadra Volanti nei garage condominiali di un edificio.

Il cittadino marocchino è stato arrestato per rapina aggravata continuata e denunciato per falsa attestazione sull’identità personale e ricettazione. A casa dell’uomo, infatti, nel corso della perquisizione, sono stati ritrovati bancomat e carte di credito oltre ad un telefono cellulare, rubato lo scorso marzo e immediatamente restituito al legittimo proprietario.

http://www.lastampa.it/2015/04/28/cronaca/con-un-coltello-rapina-due-donne-inseguito-per-le-vie-del-quartiere-finisce-in-manette-zrxIIL5n4ZuHLrJyP6rGpJ/pagina.html

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Torino

RSS Feed Widget

Lascia un commento