Cinese tenta di ucciderla con una mannaia: donna in gravi condizioni

19-06-2014

Modena, 19 giugno 2014 – Una donna cinese di 33 anni versa in condizioni gravissime all’Ospedale Ramazzini di Carpi dopo essere stata accoltellata alla nuca. Per tentato omicidio, la polizia ha fermato il cognato 30enne e connazionale della giovane, che come lei lavorava in un laboratorio in via Eraclito.

La donna, nel primo pomeriggio, è stata portata dal consorte al Pronto Soccorso. Subito sono scattate le indagini della polizia che hanno portato al fermo del cognato della 33enne. La donna sarebbe stata colpita con una mannaia che è stata recuperata dagli uomini del commissariato di Carpi. Ignoti i motivi dell’aggressione. Risulta che la donna e il cognato lavorassero da svariati anni nel laboratorio, senza aver avuto particolari motivi di contrasto.

http://www.ilrestodelcarlino.it/modena/cronaca/2014/06/19/1081140-donna-accoltellata-mannaia-cognato.shtml

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Modena

RSS Feed Widget

Lascia un commento