C’erano 13 terroristi siriani a Milano: pestavano le persone

28-01-2015

Chiusa l’indagine per l’inchiesta che vede coinvolto un gruppo 13 siriani che devono rispondere di alcuni reati, tra cui violenza e lesioni aggravate, per una serie di azioni violenze commesse nell’hinterland milanese. Nonché (solo per sei di loro), c’è anche l’accusa per l’articolo 270 bis del codice penale, ‘associazione con finalità di terrorismo anche internazionale o di eversione dell’ordine democratico’.

Tra gli indagati nel procedimento della Procura Milano c’è anche Haisam Sakhanh che nel 2012, dopo avere vissuto a lungo nel milanese, avrebbe fatto perdere le sue tracce per finire in Siria. In un video comparso sul sito del ‘New YorkTimes’ del settembre 2013, si vede lui che, con altri ribelli, spara alla schiena a dei soldati inginocchiati, legati e torturati.

Potrebbe interessarti: http://www.milanotoday.it/cronaca/terrorismo-siriani-milano.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Milano

RSS Feed Widget

Lascia un commento