Category: Varese

Massacrati da immigrati in stazione per l’iPhone

https://www.varesenoi.it/2022/10/12/leggi-notizia/argomenti/cronaca-20/articolo/massacrati-di-botte-in-stazione-per-rubare-liphone-due-giovani-in-manette.html

Immigrato regolare molesta 17enne sul treno

Vicino di casa assale anziana armato di coltello

Botte a moglie e figlia: «Siete donne, non dovete parlare»

https://www.malpensa24.it/varese-botte-moglie-figlia/

Figli di immigrati massacrano a calci e pugni ragazzino italiano

https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2022/04/20/due-rapinatori-di-16-e-17-anni-arrestati-nel-varesotto_9aec6ae9-a8ab-4e92-a0e4-b34c039b7e02.html

Detenuti maghrebini danno fuoco alle celle nel carcere

Figlio immigrati rapina figlio di italiani

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Saronno, a termine delle indagini, hanno notificato a un minore di origini marocchine e residente a Milano, la misura cautelare del collocamento in comunità, emessa dal tribunale di Busto Arsizio.

Il giovane è ritenuto responsabile di rapina consumatasi il 23 aprile scorso nel sottopassaggio pedonale della stazione di Saronno ai danni di un 15enne di Caronno Pertusella che era stato circondato e aggredito per rubargli una catenina d’oro. In quella circostanza il suo complice 18enne sempre di origini marocchine era stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri intervenuti. Il provvedimento è stato notificato in istituto di pena minorile dove il giovane è stato rintracciato poiché ristretto per altri reati commessi nel frattempo.

Negli ultimi giorni in città si è parlato molto di questi episodi soprattutto per le prese di posizione di diversi genitori che con un esposto alla polizia locale e una lettera aperta alla città hanno chiesto un intervento struttura all’Amministrazione e alle forze dell’ordine.

Ragazzina italiana massacrata a morsi dal fidanzato marocchino

Calci, pugni e morsi alla fidanzata minorenne. Poi, non contento, le ha anche rubato il telefono cellulare.

https://www.varesenews.it/2021/04/aggredisce-la-fidanzata-minorenne-calci-pugni-morsi-le-ruba-cellulare/1325929/

Lo scorso 6 aprile i carabinieri di Corsico hanno arrestato in flagranza di reato un 21enne marocchino, nullafacente, censurato per reati contro il patrimonio, responsabile di “rapina e lesioni personali”.

Il giovane, al culmine dell’ennesima lite per gelosia, ha aggredito la fidanzata 17enne, italiana, colpendola con calci, pugni e morsi, procurandole una ferita all’arcata sopracciliare sinistra e rubandole poi il telefono cellulare. La minore, con l’aiuto di alcuni passanti, è riuscita ad allontanarsi in attesa dell’arrivo dei militari, che immediatamente dopo hanno rintracciato e fermato l’uomo, trovato in possesso del cellulare della vittima.

La ragazza è stata trasportata all’ospedale “San Carlo” di Milano, da dove è stata dimessa con prognosi clinica di 21 giorni per “ferita lacero contusa ed escoriazioni varie al volto”.

Calci e sputi contro gli agenti

Molesta una ragazza in garage e picchia i poliziotti: ghanese in manette

Busto, molesta una ragazza in garage e picchia i poliziotti: ghanese in manette – MALPENSA24  malpensa24.it