Category: Trieste

Trieste: al setaccio il locale frequentato da immigrati

Controlli di polizia, nella notte fra venerdì e ieri, all’interno del circolo privato “Etnoblog” di Riva Traiana. Un’azione decisa dalla questura a seguito di alcuni episodi che hanno visto giovani coinvolti davanti al locale in spaccio di droga e risse, come accaduto a ottobre tra gruppi di nordafricani con l’arresto di alcuni tunisini. Risale poi a domenica scorsa l’aggressione ai danni di un 23enne, trovato privo di conoscenza nel piazzale di Riva Traiana e soccorso da personale del 118.

 

Rissa tra nordafricani: poi aggrediscono agenti a Pronto Soccorso

Rissa in Riva Traiana a Trieste, due arrestati

clandestini01gViolenta rissa in riva Traiana, davanti all’Etnoblog. Coinvolti due gruppi entrambi nordafricani.

È successo l’altra mattina attorno alle 5. A quell’ora è stata segnalata alla sala operativa della Questura una rissa. Sono arrivate in rapida successione tre vetture della Volante. Gli agenti però hanno avuto non poche difficoltà a bloccare le persone coinvolte.

All’arrivo dei poliziotti – chiamati da alcuni automobilisti che in quel momento stavano transitando di lì – sul luogo della rissa erano rimasti ormai soltanto quattro tunisini, completamente ubriachi. Un giovane si trovava a terra e aveva il volto tumefatto. Gli altri tre, in seguito identificati, si trovavano a pochi metri, uno è il fratello del ferito. Quanto agli altri partecipanti alla scazzottata, si erano già tutti dileguati nel buio.

Dei quattro identificati il ferito è stato poi accompagnato dagli agenti al pronto soccorso di Cattinara. E lì è iniziata la seconda puntata della rissa. All’ospedale sono arrivati anche due amici e il fratello del tunisino. E tutti e tre se la sono presa con i poliziotti e gli addetti del nosocomio. Così alla fine per due di essi è scattato l’arresto: violenza e resistenza agli agenti. Uno di questi è il tunisino che aveva in precedenza subito una lesione al collo e che all’arrivo degli agenti nell’atrio del pronto soccorso li ha aggrediti.

Vane, come detto, sono risuòtate le ricerche delle altre persone coinvolte nella rissa. Le cui cause scatenanti restano ancora tutte da chiarire. I due arrestati non hanno voluto rivelare le identità degli altri che erano con loro né tantomeno le ragioni che hanno scatenato la rissa notturna.

Non è la prima volta che nella zona davanti al locale di riva Traiana si verificano delle risse. Pochi mesi fa era finita a pugni tra due camionisti turchi e un addetto alla sicurezza in servizio all’Etnoblog in riva Traiana. In quell’occasione la rissa era stata sedata dai poliziotti di una pattuglia della squadra volante. All’inizio c’era stata una lite tra un camionista turco e l’addetto alla sicurezza. Poi a dare man forte all’amico era intervenuto un secondo cittadino turco. Il quale aveva avuto la peggio. Aveva subito alcuni traumi e si era sentito male. Tant’è che era stato necessario l’intervento di un’ambulanza del 118.

Poche settimane prima c’era stata un’altra rissa tra due colombiani e un gruppo di triestini.

Trieste: tunisino prende a pugni una barista

Questa notte personale della Squadra Volante della Questura ha denunciato per lesioni personali e danneggiamento un tunisino, M.O., nato nel 1981 e residente in città, già noto alle forze dell’ordine.

All’interno di un bar in piazza Garibaldi, per futili motivi, l’uomo ha scagliato contro una dipendente dapprima il cestino della lavastoviglie pieno di bicchieri e poi l’ha colpita con un pugno al volto. Durante lo sfogo inoltre, avventandosi contro alcune suppellettili, ha danneggiato anche un ombrellone.

Sono giunte subito delle segnalazioni al 113 e sul posto si sono recati due equipaggi della Questura.

Riportata la calma e ricostruita la dinamica dell’episodio, l’uomo è stato denunciato, mentre alla donna i sanitari del 118 intervenuti hanno prestato le prime cure per un taglio al polso.

http://www.triesteprima.it/trieste/44-cronaca/8630-aggredisce-una-cameriera-tirandole-un-pugno-al-volto-interviene-la-polizia-che-lo-denuncia.html

Trieste: bosniaci rapinano tabaccheria

TRIESTE, 3 OTT 2013 – Gli agenti della Squadra Mobile di Trieste hanno arrestato due cittadini bosniaci ritenuti i responsabili di una rapina avvenuta due giorni fa in una tabaccheria di Via Marconi. I due erano entrati nell’esercizio commerciale e colpito con un pugno la titolare. Questa era riuscita a chiudere la cassa disorientando i banditi che erano fuggiti subito dopo portando via solo una confezione di tabacco.

http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/friuliveneziagiulia/2013/10/03/Rapina-tabaccheria-2-bosniaci-arrestati_9401165.html