Category: Rimini

Gli spacciatori nordafricani si ribellano ai controlli: agenti accerchiati e picchiati

Notte di tensione

Posted by RiminiToday on Friday, July 20, 2018

Rimini: profughi spacciano sulla spiaggia

Soddisfatti che qualcuno finalmente si sia reso conto dello schifo che vi è tra i lettini del lungomare riminese nelle…

Posted by Forza Nuova Rimini on Monday, July 16, 2018

Immigrato sequestra madre e figlio in un parco a Rimini

Sequestrati e minacciati con una pistola

Posted by Il Giornale on Wednesday, July 11, 2018

Rimini, clandestino ferisce agente militare di bombola di gas

Ferito un militare dell'Arma

Posted by RiminiToday on Wednesday, July 11, 2018

Immigrato si getta davanti a un’auto e accusa conducente di averlo investito

Nomade minorenne svaligia le stanze degli alberghi, tre in una sera

La ragazzina è stata intercettata dai militari dell’Arma mentre stava mettendo a segno il terzo colpo della serata

Spacciatore arrestato due volte: libero

Lunedì sera un 54enne tunisino, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai Carabinieri per detenzione di sostanze stupefacenti: solo.

‘Italiani infedeli’, immigrato segrega la moglie

Segregata in casa dal marito tunisino per sei anni, è stata liberata venerdì insieme alla figlia di pochi mesi dai carabinieri che l’hanno trovata rinchiusa in un locale al piano terra senza finestre e poca aria. Come riferiscono i quotidiani locali, la donna, 34enne di origine tunisina, dopo anni di soprusi, giovedì pomeriggio ha chiamato il 112 raccontando ai militari intervenuti che il marito, 38 anni, le aveva sempre proibito di avere una vita sociale dicendole “gli italiani sono tutti degli infedeli”.
Il tunisino, che non lavora e quei pochi soldi che ha li spende alle slot machine, non riuscirebbe a garantire neanche la minima sussistenza a moglie e figlia. L’uomo è stato quindi denunciato, mentre la moglie e la bimba sono state trasferite in una casa protetta.

http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2018/07/01/italiani-infedeli-e-segrega-la-moglie_acf42b60-7bb5-4218-b0c7-9265bb9cb322.html

Spacciatore: Carabinieri lo arrestato, magistrato lo liberano

Spaccio alla stazione ferroviaria, continua la lotta dei carabinieri

Continua la lotta dei carabinieri per cercare di contrastare lo spaccio nella zona della stazione ferroviaria di Rimini e, nel pomeriggio di lunedì, è finito in manette l’ennesimo pusher. Una pattuglia dell’Arma, durante i controlli, ha sorpreso un 24enne marocchino, già noto alle forze dell’ordine, che cedeva mezzo grammo di marijuana a un riminese 30enne per la somma di 10 euro. Bloccati entrambi, per l’italiano è scattata la segnalazione alla Prefettura come assuntore mentre, il nordafricano, è stato arrestato. Dopo una notte in camera di sicurezza, il 24enne è stato processato per direttissima martedì mattina. Il giudice ha convalidato il fermo e lo ha rimesso in libertà in attesa della prossima udienza.

 

Potrebbe interessarti: http://www.riminitoday.it/cronaca/spaccio-alla-stazione-ferroviaria-continua-la-lotta-dei-carabinieri.html

Tabaccaio regala merce gratis a profugo, lui lo ‘ripaga’ aggredendolo