Category: Ragusa

Spacciatore in fuga picchia carabiniere e coppia corsa in aiuto: spacca la faccia a donna

E’ stato arrestato dai carabinieri in piazza Manin a Vittoria Samir Essalah, tunisino di 33 anni, pregiudicato e per questo ben noto ai militari che, sottoposto a perquisizione personale, veniva trovato in possesso di 70 grammi di sostanza stupefacente, in particolare di hashish, già pronta per essere immessa sul mercato.

Durante il controllo però il tunisino, intuendo che stava per essere arrestato, ha tentato la fuga a piedi per le vie limitrofe, aiutato dai numerosi connazionali che in quel momento affollavano la piazza, che aggredivano i militari per impedirgli di portare a termine le operazioni. In aiuto dei Carabinieri, fortunatamente, intervenivano due coniugi di anni 62 e 60 residenti nella vicinanze, anche loro però aggrediti. Solo l’intervento di altri carabinieri ha permesso l’arresto del tunisino per spaccio di stupefacenti. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato associato alla locale casa circondariale.

I militari della Compagnia di Vittoria e i due coniugi intervenuti in loro aiuto, invece, venivano medicati presso il locale Pronto Soccorso, dove gli venivano diagnosticate lesioni personali giudicate guaribili tra 7 e 30 giorni. In particolare, ad avere la peggio, sono stati uno dei Carabinieri, che ha riportato un trauma cranico con frattura dello zigomo e la donna che ha riportato la frattura del setto nasale.

https://www.ragusanews.com/2018/07/30/cronaca/vittoria-spacciatore-tenta-fuga-feriti-coniugi-carabiniere/90916

Profugo africano spaccia davanti alla chiesa a Ragusa

Lo hanno beccato di fronte alla chiesa

Posted by Il Giornale on Saturday, July 21, 2018

Imprenditore albanese sfruttava africani: pane duro e 3 euro l’ora

Nuovo blitz in un’azienda agricola del Ragusano per contrastare il fenomeno del caporalato . La polizia ha scoperto un imprenditore agricolo albanese che avrebbe…

Sposa bambina rifiuta matrimonio combinato, padre islamico la vuole uccidere

Ha minacciato di uccidere la figlia se non avesse sposato l’uomo che era stato scelto per lei in Tunisia. La ragazza di 16 anni è riuscita a fuggire da casa a…

Sfasciano tutto: arrestati 2 immigrati ubriachi armati di coltello e bastone

Rifiuta avance immigrato, lui la rapina: arresto – VIDEO

Sbarchi: Baby gang di immigrati semina il panico a Pozzallo

I carabinieri hanno eseguito a Modica tre ordinanze d’arresto di altrettanti giovani nordafricani per aver rapinato dei cellulari, contanti e oggetti personali alcuni minorenni e una donna, a Pozzallo, la sera di sabato 17 marzo scorso. I tre hanno anche rubato al supermercato Ard di Pozzallo tre televisori.

L’indagine è stata coordinata dalla Procura di Ragusa e dalla Procura dei Minori di Catania. Gli arrestati sono Noureddine Nadi, 18 anni; Achraf Hamdane, 20 anni, entrambi marocchini e R. J, 18 anni, minorenne all’epoca dei fatti.

I carabinieri, che hanno tenuto una conferenza stampa a Modica, sottolineano «la sinergia che si è innestata a partire dalle denunce e dalla collaborazione dei cittadini con l’Arma e con l’autorità giudiziaria inquirente».

Baby gang seminò il panico a Pozzallo, arrestati tre giovani

I carabinieri hanno eseguito a Modica tre ordinanze d’arresto di altrettanti giovani nordafricani per aver rapinato dei cellulari, contanti e oggetti personali…

Violenza etnica, ragazzini italiani picchiati da coetanei tunisini per soldi

MODICA. Due ragazzini, figli di una coppia di tunisini, sono stati segnalati dalla polizia locale di Modica al Tribunale per i minorenni di Catania per atti di…

Droga in centro di accoglienza, arrestato nigeriano richiedente asilo

Migrante violenta bambina disabile

La polizia di Ragusa ha arrestato un romeno di 38 anni per avere più volte violentato sessualmente una minorenne disabile, che vive in provincia.

Le indagini erano state avviate dalla squadra mobile della questura dopo che la madre aveva portato la ragazzina in ospedale a Ragusa per dolori al basso ventre. La visita dei medici ha accertato le violenze sessuale subite e la madre ha presentato denuncia.

La vittima, assistita dalla polizia e da una psicologa, ha riferito ogni particolare. Da quanto è emerso dalle indagini, il romeno avrebbe approfittato più volte delle condizioni psicofisiche della minorenne rassicurandola solo del fatto che non sarebbe rimasta incinta.

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/violenta-minorenne-disabile-arrestato-romeno-ragusa-1447404.html