Category: Pordenone

Migrante tenta stupro: ragazza salvata dai cani

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/pordenone-dominicano-prova-violentare-donna-strada-salvata-1673190.html

Sono le 9:30. Una ragazza di 27 anni sta facendo jogging nel quartiere di Torre, a Pordenone.

All’improvviso però un dominicano di 35 anni si avvicina, la sorprende alle spalle, la blocca e la sbatte contro un muro. Poi inizia ad abbassarle i pantaloni nel tentativo di violentarla. La giovane si dimena e urla facendo abbaiare due cani che si trovavano in un giardino vicino. Saranno la sua salvezza. Perché i cani destano l’attenzione di un passante che si accorge di quello che stava succendendo e fa scappare lo straniero.

Una volta chiamate le forze dell’ordine è partita la caccia al molestatore che è stato rintracciato e fermato in pochissimo tempo. Per lui è scattata l’accusa di tentata violenza sessuale. L’uomo risulta essere gravato anche da precedenti specifici a sfondo sessuale commessi ai danni di tre giovani donne sempre a Pordenone nell’anno 2015, tanto da venire anche condannato in via definitiva dal Tribunale di Pordenone a tre anni di reclusione, condanna del novembre 2016. Al dominicano è stato revocato il permesso di soggiorno, in attuazione delle vigenti disposizioni di legge.

Italiano massacrato da immigrati a Pordenone

Spilimbergo, è successo in piazza Borgo Lucido. Un 56enne traportato in ospedale: guarirà in un mese

Posted by Messaggero Veneto on Wednesday, November 28, 2018

Africano disoccupato accoltella autista e carabiniere

Ha aggredito l’autista di un bus e poi ha accoltellato un carabiniere che era accorso per difenderlo: è successo ad Azzano Decimo (Pordenone) attorno alle 10.30. L’aggressore è un uomo di 28 anni, del Burkina Faso, che è stato arrestato per lesioni aggravate, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. La furia dello straniero, disoccupato, già noto alle forze dell’ordine, è scoppiata all’arrivo della corriera della linea extraurbana, sferrando pugni sulle vetrate.

http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2018/08/01/aggredisce-autista-e-accoltella-cc_711318aa-27c7-4494-902e-dd3b284b5eed.html

Stagionale albanese violenta le colleghe in hotel

Un arresto è avvenuto nella notte in una struttura ricettiva di Bibione dove un dipendente, 21enne albanese residente a Pordenone, avrebbe abusato  di due ragazze di 18 anni, sue colleghe di lavoro.

L’uomo – stagionale dell’hotel – è stato portato in carcere. Indagini sono in corso verificando le testimonianze delle due ragazze che sarebbero residenti nel Portogruarese e lavorano anche loro come stagionali nello stesso hotel.

Il primo episodio giovedì sera, il secondo ieri: si sarebbe introdotto nelle stanze delle colleghe tentanto di  violentarle.

https://www.ilgazzettino.it/nordest/pordenone/violenza_sessuale_bibione_arresto_albanese-3858730.html

Espulso per finta aveva trasformato casa in fortino dello spaccio

Pordenone: già colpito da decreto di espulsione, nascondeva in cantina tre etti di droga. Aveva installato un impianto di videosorveglianza per beffare le forze dell’ordine. Blitz degli agenti

Prende a calci tavoli e sedie al bar e poi i carabinieri

Azzano, spaventati dal suo atteggiamento particolarmente aggressivo all’interno del locale, i presenti hanno mobilitato immediatamente i carabinieri, telefonando al 112

Azzano, spaventati dal suo atteggiamento particolarmente aggressivo all’interno del locale, i presenti hanno mobilitato immediatamente i carabinieri, telefonando al 112

Fatto scendere perché senza biglietto, migrante spacca finestrino treno

SACILE (Pordenone) – Trovato a bordo del treno senza biglietto, si rifiuta di fornire le sue generalità al controllore nel momento in cui deve venire compilato il verbale…

Immigrato aggredisce agenti, bloccato con spray al peperoncino

PORDENONE – Arrestato a Pordenone un ragazzo di 24 anni, cittadino brasiliano S.J. le sue iniziali, per i reati di lesioni, resistenza, violenza e oltraggio a pubblico…

Immigrato ruba in chiesa i soldi delle offerte: inseguito dai fedeli li minaccia di morte

È successo a Caorle: dopo la fuga l’uomo è stato consegnato ai carabinieri che lo hanno arrestato. Il caso affidato alla Procura di Pordenone

Masso contro ambulanza e coltello contro passanti, a Pordenone arrestato immigrato

La polizia lo trova all’ex cotonificio Amman con un coltello con cui aveva in precedenza spaventato i cittadini: sarà espulso

La polizia lo trova all’ex cotonificio Amman con un coltello con cui aveva in precedenza spaventato i cittadini: sarà espulso