Category: Napoli

Africano devasta auto e attacca agenti armato di coltello

https://www.ilmattino.it/napoli/cronaca/afragola_immigrato_danneggia_dieci_auto_accoltella_due_poliziotti-4582175.html

AFRAGOLA – Pomeriggio di follia in via guerra ad Afragola. Un extracomunitario, probabilmente ubriaco o sotto l’effetto di stupefacenti ha dapprima danneggiato una decina di auto per poi scontrarsi con due agenti del locale commissariato prima di essere bloccato. L’uomo è in ospedale presso il reparto psichiatrico. Due agenti avrebbero riportate alcune ferite da punta e taglio: le loro condizioni non sono gravi

Attore di «Un Posto al sole» schiaffeggiato da immigrati

Brutta avventura per l'attore della celebre fiction ambientata a Napoli

Posted by InterNapoli.it on Sunday, June 16, 2019

Nigeriana aggredisce cassiera a Napoli

Mattinata di violenza in un bar a Napoli #Napoli

Posted by Ottopagine on Saturday, June 15, 2019

Richiedente asilo nigeriano pesta italiano nella metro – VIDEO

Richiedente asilo nigeriano massacra italiano nella metro – VIDEO CHOC

Presa a pugni da africano, costretta a seguirlo

https://www.facebook.com/NapoliToday/posts/2465590570138778?xts__%5B0%5D=68.ARDzNa6uelHVwxZB-y3lVpG0Xa764V4ncqONs86ns0sXRDIg9It7jhUdI28IGj2dk1yzOVxEoj36XV1np0lWSHB8GO5333CbR7gY__l_o0S0fsEodgMWfJDtLaVu2NuDJxR-IISqKuaIjEW-I_4FM2IkblT65naPYoNj36F8aWxumt2X13qOhRKIhd57tixGEk7nIsO64nZIAB-Schp905QX5kDBkn2bl_r2yYweMDzcuLUH0yPNJ_KqZPNjjPLEPZVGhHDEzXcfg4VVDQ-JLMxLQQwHEDTSIU3jiRFi8jBW502P6DwxODqMif78JvCsbe44Gi6qn8fE4yyN63v52vXWKg&__tn=-R

Immigrato attacca poliziotti con una bottiglia rotta: manganellato e arrestato – VIDEO

(Video) Napoli. Extracomunitario tenta di aggredire Poliziotti con una bottiglia rotta. Manganellato e arrestato  La Rampa

(VIDEO) Napoli. Camorra, ecco come è stato arrestato Marco Di Lauro. 3 Marzo 2019. In “Cronaca”. Aversa. Piazza Vittorio Emanuele, extracomunitario …

Lavavetri rom tentano di rapinarlo, ma è maestro di karate…

La reazione dei due rom

Posted by NapoliToday on Monday, April 29, 2019

Paura a Napoli, immigrato ferisce 2 carabinieri

Paura al Vasto, extracomunitario ferisce due carabinieri  NapoliToday

Due carabinieri della compagnia Stella sono rimasti feriti questa mattina, alle 11:00 circa, in via Firenze, nel quartiere Vasto, mentre cercavano di placare un …

Africani rapinano turista, salvata da agenti

Paura a Napoli

Posted by Il Giornale on Sunday, April 14, 2019

Rom stupra bimba di 4 anni a Napoli

http://www.ilgiornale.it/news/napoli/napoli-stupra-bimba-rom-4-anni-fermato-presunto-responsabile-1678103.html?fbclid=IwAR1XoLL7bZvj6KR5yLiaMuqBuouW9nFOvAQEstDPWtnvB4LdCfw_oKQ1t84

Choc a Napoli. Una bambina di etnia rom di soli 4 anni, residente in un campo nomadi cittadino, è stata ricoverata all’ospedale Santobono con ferite compatibili con una violenza sessuale.

Secondo le prime informazioni, a stuprare la piccina sarebbe stato un familiare. Il presunto colpevole, indicato dalla mamma della vittima, sarebbe stato fermato dopo veloci indagini.

Il gravissimo episodio, che risale allo scorso martedì, è stato reso noto da Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi e componente della Commissione sanità della Regione Campania.

“Le prime verifiche sanitarie sembrano confermare quanto asserito dalla donna, la bimba è stata trasportata al Policlinico per ulteriori accertamenti medici. Dopo aver appreso della gravissima vicenda ho chiesto e ottenuto conferma da Anna Maria Minicucci, direttore sanitario dell’ospedale pediatrico napoletano” ha affermato l’esponente politico.

La piccola era arrivata al pronto soccorso dell’ospedale Santobono la sera di martedì. Nel corso della visita, i medici hanno scoperto sul corpicino della paziente delle lesioni riconducibili ad una violenza sessuale avvenuta di recente.

La madre della bimba avrebbe indicato come responsabile un familiare. Quest’ultimo, secondo il racconto fornito agli inquirenti dalla stessa donna, avrebbe compiuto gli abusi quando la piccina era sola nel campo nomadi.

“Seguiremo questa storia da vicino” ha dichiarato ancora Borrelli“fino a quando non ci sarà una condanna esemplare. La violenza contro le donne richiede risposte immediate da magistratura e forze dell’ordine e, quando la vittima è una bambina di pochi anni, deve essere comminato il massimo della pena”.