Category: Crotone

PROFUGO SEQUESTRA RAGAZZA: LA LEGA E DENUDA PER STUPRARLA


Quotidiano online

Tentata violenza in un centro di accoglienza, fermato un 24enne …
Quotidiano online
CROTONE – La Squadra Mobile di Crotone ha sottoposto a fermo di indiziato di delitto O.M., un 24enne nigeriano ospite del Cda/Cara S. Anna di Isola di Capo Rizzuto, accusato di aver rinchiuso nel suo modulo abitativo una ragazza di 21 anni e, dopo averla denudata ed immobilizzata con dei legacci, tentato di averci un rapporto sessualeLa vittima, rimasta ferita, è stata soccorsa e accompagnata nell’ospedale cittadino dove i sanitari le hanno riscontrato un ematoma alla regione orbitaria destra, una cervicalgia ed algia ed un trauma al polso destro.
Crotone: Nigeriano ospite del Cara arrestato per sequestro e tentata …CMnews.it
Violenza sessuale nel Centro d’accoglienza di CrotoneQuotidiano del Sud (Registrazione)
Ospite del Cara arrestato per abusiLive Sicilia

tutte le notizie (5) »

BADANTE ROMENA NARCOTIZZA ANZIANI PER RAPINARLI

http://www.larivieraonline.com/picchia-e-narcotizza-anziani-che-assisteva-arrestata-badante-rapina

www.larivieraonline.com
Ha picchiato e narcotizzato un anziano che assisteva assieme alla moglie dell’uomo bloccata a letto, e li

http://www.strettoweb.com/2016/10/crotone-badante-picchia-e-narcotizza-anziano-per-derubarlo-arrestata/468763/

www.strettoweb.com
E’ accaduto a Crotone, dove la donna lavorava come badante di una coppia di anziani

 
http://www.terninrete.it/Notizie-di-Terni/picchia-narcotizza-e-rapina-anziano-invalido-arrestata-badante-365790

Profugo africano molesta ragazze: salvate da ventenne del posto

CROTONE – Un giovane nigeriano di 18 anni, Pascal Ozemoya, e’ stato arrestato dagli agenti della squadra Volanti di Crotone con le accuse di violenza sessuale e di resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Il 18enne avrebbe prima importunato due ragazze crotonesi, una di 15 e l’altra di 20 anni, incontrate per la strada nel pieno centro cittadino, quindi le avrebbe seguite a bordo di un autobus diretto verso un quartiere della periferia e le avrebbe molestate sessualmente. In loro difesa è intervenuto un ventenne crotonese con il quale il nigeriano ha ingaggiato una colluttazione. A quel punto, allertati da una telefonata, sono arrivati gli agenti che hanno sedato la rissa e ricostruito l’accaduto. Sono state rintracciate anche le due giovani vittime delle molestie che hanno confermato la vicenda e sporto denuncia. Durante l’arresto il ragazzo nigeriano ha opposto resistenza agli agenti, uno dei quali e’ stato successivamente refertato con 5 giorni di prognosi.

http://www.quicosenza.it/news/calabria/51823-molestie-sessuali-segue-e-importuna-due-ragazze-arrestato-18enne-di-origini-nigeriane

Profugo nigeriano sgozza italiano: ora era in Ticino

La polizia cantonale ha reso noto mercoledì, di aver arrestato ieri, martedì, un cittadino nigeriano ospitato dal Centro di registrazione per richiedenti l’asilo di Chiasso (CRA). Il fermo del 22enne è stato compiuto alla stazione ferroviaria internazionale della città di confine, sulla base di una richiesta giunta al Centro di Cooperazione di Polizia e Doganale di Chiasso (CCPD) da parte delle autorità giudiziarie e di polizia italiane.

All’origine della richiesta vi sarebbe il fatto che il nigeriano è l’autore di un omicidio avvenuto l’11 agosto scorso a Crotone, sulle coste calabre. Secondo quanto riferisce un quotidiano locale, si tratterebbe dell’assassinio di Pietro Scida, crotonese 49enne con un passato d’emigrante in Germania, ammazzato in casa sua con due coltellate alla gola e ritrovato soltanto il giorno seguente dopo l’allarme lanciato dai suoi familiari.

http://www.rsi.ch/news/ticino-e-grigioni-e-insubria/Omicidio-asilante-in-carcere-5927110.html

Integrazione: ‘profugo’ minaccia passanti e accoltella uomo – VIDEO – FOTO

E’ successo martedì scorso a Crotone, in pieno centro, davanti al Duomo. Un nigeriano ha accoltellato un connazionale davanti al Duomo. C’era tantissima gente per il funerale di un bambino prematuramente scomparso. In basso trovate il video che ci è stato inviato da chi ha assistito alla scena.

Madre e figlio romeni viaggiavano ubriachi su fuoristrada rubato


Stretto web
Madre e figlio romeni viaggiavano ubriachi su un fuoristrada rubato
Quotidiano online
Contro ogni legge, Eugenio Falica e la madre Maria Augustin, sono finiti in manette e poi assegnati agli arresti domiciliari. I due, di origine romena, viaggiavano a bordo di un fuoristrada, risultato rubato, in evidente stato d’ebbrezza. A fermarli è
Crotone, ubriachi su una macchina rubata: arrestatiStretto webtutte le notizie (9) »

Sbarco nel porto di Crotone: arrestati 4 egiziani – CN24TV

Sbarco nel porto di Crotone: arrestati 4 egiziani
CN24TV
Dopo lo sbarco di ieri di 235 migranti, la Squadra Mobile di Crotone , congiuntamente al personale della Capitaneria di Porto, coordinato dalla locale Procura della Repubblica, in seguito ad un incessante attività investigativa, ha tratto in arresto

Scende da barcone e pretende ‘pollo arrosto’: sprangate a ristoratore, locale devastato

I Carabinieri di Crotone hanno arrestato per aggressione Sawaneh Essa, di 22anni, cittadino senegalese, ospite del Centro di Accoglienza di Isola Capo Rizzuto.

Il giovane, ieri sera, entrato all’interno di una nota pizzeria, avrebbe preteso un pollo arrosto gratis. Al rifiuto del proprietario che – tuttavia – gli avrebbe offerto, in cambio, delle pizze, il 22enne si sarebbe armato di una spranga in legno, trovata all’interno stesso del locale, e avrebbe cominciato a menare furiosi fendenti,frantumando una vetrina, un piano di appoggio in marmo, e l’insegna del locale.

Dopodiché, armatosi dei cocci di marmo della lastra appena rotta, avrebbe cominciato a scagliarli con forza all’indirizzo del proprietario e della moglie che avrebbe riportato delle ferite ad un braccio guaribili in 7 giorni.

Il titolare, senza farsi intimidire, avrebbe reagito, mentre la moglie avviava una chiamata ai Carabinieri.

All’arrivo dei militari il soggetto avrebbe reagito e tentato contestualmente di darsi alla fuga, ma è stato arrestato dopo qualche metro. Adesso risponderà di lesioni, danneggiamento aggravato ed anche di resistenza a pubblico ufficiale.

http://www.cn24tv.it/news/88368/pretende-cibo-gratis-al-rifiuto-aggredisce-ristorare-arrestato-22enne-senegalese-a-crotone.html

In Senegal c’è la guerra? A noi non risulta.

Romeno perde lavoro e massacra familiari, arrestato


ANSA.it
ISOLA CAPO RIZZUTO (CROTONE), 4 GEN – Un romeno di 28 anni è stato arrestato dai carabinieri a Isola Capo Rizzuto per maltrattamenti della moglie e del figlio di due anni. La moglie dell’arrestato si è presentata dai carabinieri ed ha denunciato che il marito, spesso ubriaco, da circa tre anni la picchiava con calci e pugni. Anche il bambino, in diverse occasioni, ha subito violenze. La situazione è peggiorata dopo che nei mesi scorsi l’uomo ha perso il lavoro.altro »

Calabria: ‘Profugo’ lanciava sassi contro auto, un arresto a Crotone

Calabria: Lanciava sassi contro auto, un arresto a Crotone
Il Lametino
Crotone – Un cittadino di nazionalità somala, Jamal Musa Jabir, 35 anni, è stato arrestato dalla polizia a Crotone per danneggiamento, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. L’immigrato, ospite nel centro di accoglienza di Crotone, è stato sorpreso
15:34 CET Lancia sassi contro auto, arrestatoeuronewstutte le notizie (8) »