Category: Crimini Immigrati

Rom, braccio di ferro giunta-residenti – il Giornale


il Giornale

Rom, braccio di ferro giunta-residenti
il Giornale
Tutti presenti e schierati – senza se e senza ma – dalla parte dei nomadi alla conferenza stampa convocata ieri mattina dalla Consulta Rom (nata nel 2011, la portavoce è Diana Pavlovic ex candidata della Sinistra x Pisapia). Le associazioni di rom e
Via Dione Cassio, la polizia sgomberaCorriere della Sera
Milano, quartiere insorge contro i rom. Il Naga: insulti razzisti e lanci La Repubblica
Naga: "No alla violenza razzista contro i rom di Dione Cassio"Vita
MilanoToday –Il Giorno –Milano.OggiNotizie.it
tutte le notizie (23) »

Chiedeva tangenti in cambio di permessi di soggiorno, arrestato – Nuova Società

Chiedeva tangenti in cambio di permessi di soggiorno, arrestato
Nuova Società
Chiedeva tangenti in cambio di permessi di soggiorno, arrestato. di Giulia Zanotti Un sogno pagato caro quello di molti immigrati che nella speranza di restare in Italia avrebbero sborsato anche tremila o quattromila euro per un permesso di soggiorno.

Immigrato ghanese getta nel panico un paese

Brescia, 18/04/2013 – Alla vista di una pattuglia dei carabinieri, accelera e incomincia una rocambolesca fuga per le vie del paese. E’ successo ieri a Dello, paese della Bassa, protagonista un cittadino ghanese di 44 anni, residente ad Azzano Mella. Al volante di una malconcia Bmw 320, per fuggire da una pattuglia del Radiomobile di Verolanuova, incrociata all’altezza della rotonda per Quinzanello, il 44enne ha iniziato a dare di gas passando un semaforo rosso dietro l’altro, mettendo in serio pericolo l’incolumità degli altri automobilisti. L’inseguimento si è concluso con una colluttazione con gli agenti, dopo che l’uomo – abbandonata l’auto – aveva iniziato a scappare a piedi per poi infilarsi in una corte senza vie d’uscita. Dalle analisi è risultato essere sotto l’influenza di sostanze alcoliche. Sono in corso le indagini per capire se il veicolo – senza assicurazione – sia stato rubato.

http://www.bresciatoday.it/cronaca/dello-fuga-macchina-carabinieri-arrestato-ghanese.html

 

Reggio, picchiava la convivente: Marocchino arrestato in flagranza … – Strill.it

Reggio, picchiava la convivente: Marocchino arrestato in flagranza
Strill.it
Sul posto la richiedente, una georgiana regolarmente soggiornante in città riferiva di essere stata picchiata dal convivente BOUMLIK Youssef, marocchino classe '77 non in regola con le norme che regolano il soggiorno dei cittadini stranieri sul

Favoreggiamento della prostituzione: sequestrato un albergo e … – Roma Daily News

Favoreggiamento della prostituzione: sequestrato un albergo e
Roma Daily News
A gestire la struttura erano due compiacenti cittadini cinesi, un uomo di 29 anni e una donna di 60 anni, incensurati, arrestati dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur con l'accusa di favoreggiamento della prostituzione in concorso.

altro »

Tentano di pagare il pieno con l’oro “tarocco”, condannati tre nomadi – IlPiacenza


IlPiacenza

Tentano di pagare il pieno con l'oro “tarocco”, condannati tre nomadi
IlPiacenza
I monili taroccati erano il frutto di un sequestro della polizia a tre nomadi rom che avevano cercato di pagare un benzinaio con l'oro fasullo. I tre, al termine sono stati condannati per ricettazione e tentata truffa: uno a un anno, tre mesi e 600
Avevano provato a truffare il benzinaio con oro falso. Condannati 3 Piacenza Night

tutte le notizie (2) »

Falsi loghi del Ministero, così si favoriva l’immigrazione clandestina … – ForlìToday


ForlìToday

Falsi loghi del Ministero, così si favoriva l'immigrazione clandestina
ForlìToday
Decapitata dagli agenti della Squadra Mobile di Forlì, diretti dal dirigente Claudio Cagnini, un'organizzazione dedita all'ingresso di clandestini in Italia, provenienti in larga parte dall'area magrebina. L'operazione, denominata "Terre di Romagna
Immigrazione clandestina, dopo il salernitano arresti anche a ForlìSalernonotizie.it
Falsi permessi di soggiorno ai clandestini: tre arrestiIl Resto del Carlino
Sgominata banda che falsificava permessi di soggiornoRomagna Noi

tutte le notizie (4) »

NOMADI, CONTROLLI CC CON ELICOTTERO E CINOFILI NEL … – La Repubblica


Agenzia di Stampa Asca

NOMADI, CONTROLLI CC CON ELICOTTERO E CINOFILI NEL
La Repubblica
NOMADI, CONTROLLI CC CON ELICOTTERO E CINOFILI NEL CAMPO DI VIA SALVIATI. Questa mattina una straordinaria operazione di controllo è stata eseguita da circa 60 Carabinieri della Compagnia di Roma Montesacro, supportati dai Carabinieri
Rom: controlli straordinari in campo autorizzato a Roma, 2 denunceAgenzia di Stampa Asca

tutte le notizie (2) »

Campo rom via Salviati: attrezzi rubati nascosti sul tetto, due denunce – RomaToday


Agenzia di Stampa Asca

Campo rom via Salviati: attrezzi rubati nascosti sul tetto, due denunce
RomaToday
UTENSILI RUBATI – Sopra il tetto delle rispettive baracche sono stati infatti rinvenuti alcuni utensili rubati in un magazzino poco distante dal campo nomadi. Cinque soggetti sono stati invece condotti presso l'Ufficio Immigrazione poiché destinatari
Rom: controlli straordinari in campo autorizzato a Roma, 2 denunceAgenzia di Stampa Asca

tutte le notizie (2) »

Merce contraffatta, gli immigrati distruggono la nostra economia

Via Curreri, scoperto deposito di merce contraffatta Inserisci Link e Articolo:

Un deposito di merce contraffatta è stato scoperto all’interno di una vecchia abitazione di via Curreri, nel centro storico di Agrigento. Il blitz dei poliziotti della sezione Volanti della Questura è scattato martedì pomeriggio quando hanno fatto irruzione nell’appartamento utilizzato da alcuni ambulanti senegalesi. All’interno sono stati rinvenuti centinaia di pezzi contraffatti tra borse, cinture, occhiali, portafogli ed altro, articoli delle migliori griffe di moda: Gucci, Prada e D&G, Guess ed in procinto di essere messi in vendita.Il senegalese che ha preso in affitto la casa è stato denunciato per introduzione e commercio di prodotti contraffatti sul territorio italiano.

http://www.agrigentotv.it/via-curreri-scoperto-deposito-di-merce-contraffatta/#comment-4861