Category: Ascoli

Ascoli, immigrato vuole salire senza biglietto: parapiglia sull'autobus

Ascoli, extracomunitario vuole salire senza biglietto: parapiglia sull’autobus  Corriere Adriatico

ASCOLI – Voleva salire sull’autobus senza il biglietto e, a quel punto, l’autista della Start ha chiamato carabinieri e polizia. Sono stati momenti concitati e ad alta …

Nigeriano senza biglietto manda all’ospedale 2 agenti (urge taser)

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un altro episodio di violenza all’interno dei bus Start. Questa mattina un extracomunitario, residente nella Provincia di Ascoli Piceno, ha aggredito due agenti della Polfer. Il nigeriano si era rifiutato di scendere dal pullman dopo che l’autista lo aveva beccato senza biglietto. Il giovane, però, si è rifiutato ed è rimasto all’interno del mezzo. E’ stato quindi necessario l’intervento degli agenti che appena giunti sul posto sono stati aggrediti dall’extracomunitario, il quale è stato condotto in caserma ed è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio. I due agenti feriti sono stati costretti a recarsi in ospedale per ricevere le cure necessarie.

Senza biglietto sul bus, nigeriano manda all’ospedale due agenti

Senza biglietto sul pullman, extracomunitario aggredisce operatore

Senza biglietto sul pullman, extracomunitario aggredisce operatore Fifa Security

https://www.picenonews24.it/senza-biglietto-sul-pullman-ex…/

L'immagine può contenere: spazio all'aperto
Piceno News 24
Agenzia media/stampa

Spaccio di droga, arrestato 19enne richiedente asilo

Spaccio di stupefacenti, arrestato 19enne richiedente asilo

https://www.picenonews24.it/spaccio-di-stupefacenti-arrest…/

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

ASCOLI: PROFUGHI STUPRANO BAMBINA ITALIANA AL PARCO


Il Resto del Carlino

Ascoli, 13enne stuprata. Profughi arrestati
Il Resto del Carlino
Ascoli, 25 ottobre 2017 – “Mi hanno violentata a turno. Sono stata costretta a subire un rapporto sessuale con entrambi, è stato orribile», questa la sconcertante dichiarazione di una ragazzina di soli 13 anni, che domenica scorsa si è presentata in
Ascoli, ragazzina di 13 anni stuprata a turno dagli immigrati ospiti …LiberoQuotidiano.it
Ascoli, arrestati due profughi Violenza sessuale su una ragazzinaCorriere Adriatico
Ascoli, 13enne stuprata da due profughi nigeriani: «Mi hanno …NanoPress
Inews24.it (Comunicati Stampa) (Blog) –Il Secolo d’Italia
tutte le notizie (14) »

Africana esige di saltare la fila, pestata infermiera

ASCOLI PICENO – Prima le minacce, poi l’aggressione. E’ quanto accaduto domenica pomeriggio al pronto soccorso dell’ospedale Mazzoni. Una donna africana, stufa di aspettare il suo turno (gli era stato assegnato il codice verde), ha dato in escandescenza e ha picchiato un’infermiera del triage. Qualche minuto prima era stato il marito della donna ad aver creato alcuni problemi, ma un dottore era riuscito a tranquillizzarlo. Sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno allontanato i due dall’ospedale.

Paura al ‘Mazzoni’, donna straniera picchia un’infermiera

Ascoli: profugo islamico dirotta bus, panico

Ascoli Piceno – Un pakistano, ubriaco, attualmente ospite della struttura di Carpineto, ha tentato di rubare un autobus parcheggiato presso Viale De Gasperi, intorno alle 23.

L’autista si è fortunatamente accorto che qualcosa non quadrava quando ha visto l’immigrato seduto sul posto di guida del suo mezzo ed è salito a bordo cercando di bloccarlo, con successo. Sono poi stati allertati i carabinieri che hanno messo in manette l’uomo che è attualmente detenuto nel carcere di Marino del Tronto, a disposizione dell’autorità giudiziaria. Il processo dovrebbe svolgersi per direttissima Lunedì. Le indagini sono condotte dal PM Umberto Monti.

L’uomo si è giustificato con le forze dell’ordine spiegando che non sapesse come tornare a Carpineto e avrebbe pensato bene di “prendere” un autobus.

Nella via si è comunque scatenato il panico viste le modalità del fatto. Nonostante la buffa versione raccontata dal rifugiato, che rimane in ogni caso la più plausibile, nessuno può ancora escludere un furto ai fini terroristici.

Pakistano tenta di rubare autobus, paura ad Ascoli.

Tenta di stuprare ragazza e la rapina, arrestato algerino


Imola Oggi
Tentata violenza sessuale e furto, arrestato algerino
Imola Oggi
ASCOLI PICENO, 3 MAR – Con l’accusa di tentata violenza sessuale e furto i carabinieri di San Benedetto del Tronto hanno arrestato la notte scorsa un algerino di 30 anni. L’uomo avrebbe avvicinato ad una festa in un locale di Martinsicuro (Teramo) due …
Grottammare: denunciato e arrestato trentenne algerino per tentata …Vivere San Benedetto
Grtottammare, trentenne algerino arrestato dai Carabinieri per …TM notizie
Riviera Oggi » Tenta di violentare una ragazza e le ruba il portafogli …Riviera Oggi
Il Resto del Carlino –Vera TV (Comunicati Stampa)
tutte le notizie (7) »

Presa gang di romeni specializzata in furti con le mutande


Il Messaggero
ASCOLI – Operazione in corso dei carabinieri. Dalle prime ore dell’alba i carabinieri del comando provinciale di Ascoli Piceno nelle province di Teramo, Pavia e Padova  stanno dando esecuzione ad una misura cautelare restrittiva nei confronti di sette indagati tutti romeni ritenuti responsabili, ognuno per parte e ruolo di competenza  del reato di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di numerosi ingenti furti con danneggiamento ai danni di colonnine bancomat e self-service adibita al pagamento dI erogazione carburante installate all’interno di aree di servizio, nonché di automezzi e casseforti all’interno di capannoni di aziende ubicate in diverse province.  L’attenta visione delle immagini registrate dalle video camere ha evidenziato un dettaglio rivelatosi curioso ma utile per le investigazioni: i malviventi avevano agito con il volto e la testa  coperti da “boxer  da uomo” utilizzati come passamontagna.

Pakistano stupra bimbo di 7 anni

ASCOLI – Il tribunale di Ascoli dopo lunga camera di consiglio, questo pomeriggio ha condannato un pachistano a otto anni di carcere per violenza sessuale su minore. Al termine della sua arringa il pubblico ministero, Umberto Monti, aveva chiesto che il pachistano venisse condannato ad una pena di sette anni e sei mesi. Lo straniero, che al tempo dei fatti aveva 46 anni, è ritenuto responsabile di aver indotto un bambino, dopo averlo condotto nel bagno della sua abitazione, a compiere e subire atti sessuali di varia natura. Il pachistano vive e lavora nella Vallata del Tronto.

http://www.corriereadriatico.it/ascoli_piceno/ascoli_pachistano_umberto_monti_mauro_gionni_condanna_sentenza-1527814.html