Carabinieri presi a calci anche dai Cinesi

23-08-2017

Nella serata di ieri, sul lungomare di Arenzano, uno straniero in evidente stato di alterazione psicofisica lanciava sul manto stradale delle bottiglie di vetro prelevate da un cassonetto dei rifiuti.

Allo scopo di eludere il controllo e scappare, il giovane aggrediva con calci e pugni i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia, intervenuti sul posto.

Bloccato ed identificato in un cinese di 26 anni, gravato da precedenti di polizia, il violento è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

L’immigrato, a causa del suo stato di alterazione psicofisica, è stato trasportato per accertamenti medici presso l’ospedale Galliera.

Emergenza buonismo: carabinieri aggrediti e presi a calci anche dai cinesi

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA

RSS Feed Widget

One comment on “Carabinieri presi a calci anche dai Cinesi

  1. mann333 scrive:

    La commedia per antonomasia, in Italia le Forze cosidette dell ordine vengono menati anche da cani e porci, ma in che Stato ridicolo siamo, roba da pagliacciate commedie all Italiana, figure di merda, ma di una merda schifosa nella quale l Italia è a casa propria, fate schifo buonisti di merda bastardi vi ammazzerei tutti

Lascia un commento